Cori razzisti, la curva dell'Inter chiusa per un turno

La decisione a seguito dei cori contro i giocatori della Juve rivolti da parte del pubblico sabato scorso

Il giudice sportivo della Lega di serie A ha chiuso per un turno il settore dello stadio Meazza dei tifosi dell’Inter, a seguito dei cori razzisti contro i giocatori della Juve rivolti da parte del pubblico sabato scorso. Il secondo anello verde della curva nord rimarrà chiuso al pubblico in Inter-Fiorentina di giovedì 26 settembre. Il giudice ha inoltre disposto il pagamento di una ammenda di 15mila euro a carico della società nerazzurra.

Motivo della decisione il fatto che "al 15’ del primo tempo, al 10’ e al 15’ del secondo tempo", sono partiti "grida e cori espressivi di discriminazione razziale" nei confronti di due giocatori della Juventus, Asamoah e Pogba. Inoltre, il giudice ha rilevato, "nel corso della partita, l’uso di un raggio-laser indirizzato reiteratamente verso l’arbitro e i calciatori della squadra avversaria, nonostante l’invito ripetutamente radio-diffuso a desistere da tale riprovevole comportamento".

Commenti

-cavecanem-

Mar, 17/09/2013 - 14:18

Con quello che e' diventato il calcio oggi, per me gli stadi potrebbero chiuderli indefinitivamente.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 17/09/2013 - 14:53

Ma sono tutti impazziti sti giudici "sudici"? Come si può "bollare" razzisti un buu o grido quando la squadra della qualli tifono ha pure giocatori di colore! E come lazio - juve, la lazio ha pure molti di colore!! Sti giudici sono dei pazzi e faranno incazzare ancora di piu la gente!! Dpmanda! E se si fa buu ai giocatori bianchi?? Che sono, omofobi?? Paese schizzofrenico!!

Ritratto di serjoe

serjoe

Mar, 17/09/2013 - 15:28

Siamo tutti,belli e buoni,bianchi,neri e marroni.Un mondo pieno di bonta', a patto che il giudice dietro sta'.Non importa la sincerita', ma far finta di aderir a questo sol dell'avvenir.

pol

Mar, 17/09/2013 - 16:17

Se il giocatore (e l'arbitro) non e' di colore e' lecito qualunque insulto senza che nessuno dica qualcosa? perche' questa e' la situazione.

baio57

Mar, 17/09/2013 - 16:25

Bisogna fare come a Verona . Ogni volta che toccava il pallone Balotelli ,applausi a scena aperta ,anche quando sbagliava il passaggio od il tiro. Conseguenta ,l'incazzatura totale ed il nervosismo del pedatore italico di colore . Comunque sia ,sti giudici sono proprio fuori di cotenna !

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 17/09/2013 - 16:48

Peccato, chiusa solo per un turno.

COSIMODEBARI

Mar, 17/09/2013 - 17:12

Anche al giudice gli avranno raccontato e fatto vedere (anzi non fatto vedere) la partita a modo loro.Perchè, relativamente al raggio laser "indirizzato reiteratamente verso l’arbitro e i calciatori della squadra avversaria," detto raggio laser era diretto ripetutamente pure verso i calciatori dell'Inter. Basta rivedere, con mediasetPremium o sky, la partita. Proprio Guarin, in una inquadratura più lunga delle altre, battendo una punizione, sembrava avesse una zanzara fissa che ronzava sul suo volto. Per i cori, beh da casa non si sentivano, sicuramente o forse ci sono stati. Ma non ricordo che ai tempi di Balo all'Inter ed ultimi al Milan, la Juve abbia subito provvedimento simile. Solo la Pro Patria per Boateng. Due pesi e due misure, una costante nel calcio. V E R G O G N O S O.

Ritratto di Kayleigh

Kayleigh

Mer, 18/09/2013 - 16:19

Visto quello che è successo, è andata pure bene. Ma si sa, all'inter solo trattamenti di favore. Fosse successo a Torino avrebbero chiuso lo stadio fino a natale.