Cristiano Ronaldo nei guai: presunto scandalo sessuale per l'asso del Real

Il quotidiano tedesco, Der Spiegel, avrebbe anche il nome della ragazza stuprata e poi pagata da Cristiano Ronaldo per insabbiare la vicenda

Cristiano Ronaldo è uno dei giocatori più forti della storia del calcio. Il fuoriclasse portoghese, proprio mercoledì sera, con la doppietta al Bayern Monaco, ha toccato quota 100 reti nelle coppe europee stabilendo l'ennesimo record nella sua strepitosa carriera. Il 32enne ha vinto tutto ed ha segnato caterve di gol con le maglie di Manchester United e Real Madrid e nonostante non sia più così giovane resta ancora uno dei migliori interpreti nel suo ruolo.

Cristiano Ronaldo, però, questa volta dovrà rispondere di una pesante accusa proveniente da Football Leaks, l'inchiesta internazionale che cerca di far venire a galla gli affari sporchi del calcio. L'accusa è pesantissima perché si parlerebbe di violenza sessuale avvenuta il 13 giugno del 2009 a Las Vegas. Il condizionale è d'obbligo e secondo una prima ricostruzione il classe '85 avrebbe avuto dei rapporti sessuali con una donna contro la volontà della ragazza che sarebbe poi stata pagata per il silenzio e per chiudere la vicenda in tribunale. L'entourage di Ronaldo, naturalmente, smentisce il tutto e nega che ci sia stata una transazione monetaria curata da un legale portoghese nel 2010, con risarcimento di 375mila dollari.