Cristiano Ronaldo: "Pagano 180 milioni per il mio cartellino? Niente è impossibile"

Cristiano Ronaldo ha da poco rinnovato il suo contratto con il Real fino al 2021 ma dopo 8 stagioni potrebbe anche decidere di cambiare aria

Cristiano Ronaldo, attualmente, è il giocatore più forte del mondo. Il fuoriclasse portoghese, meno di una settimana fa, ha conquistato la sua quarta Champions League in carriera, ha segnato 105 reti nella competizione per club più prestigiosa ed importante e con la maglia del Real Madrid ha messo insieme più gol che presenze in 8 stagioni: 406 in 394 in tutte le competizioni giocate dal club spagnolo.

Florentino Perez si vuole tenere stretto Cristiano Ronaldo e recentemente gli ha anche rinnovato il contratto fino al 30 giugno del 2021, a cifre da capogiro e quando l'ex United avrà compiuto 36 anni. Nei giorni scorsi il quotidiano portoghese A Bola ha sganciato la bomba affermando che diversi club europei e cinesi sono pronti a sferrare l'attacco decisivo per convincere il quattro volte Pallone d'Oro, quasi cinque, a lasciare Madrid. Secondo queste indiscrezioni dal Portogallo ci sarebbe una squadra pronta a sborsare 180 milioni di euro per il suo cartellino. Il diretto interessato è impegnato con la propria nazionale e all'aeroporto di Lisbona avrebbe commentato così questa bomba di mercato: "Nulla è impossibile"