La Croazia beffa le Furie Rosse, 2-1 in rimonta: sarà Italia-Spagna agli ottavi

La Croazia vince 2-1 contro la Spagna e chiude al primo posto nel girone D. Le Furie Rosse saranno il prossimo avversario dell'Italia agli ottavi di finale

La Spagna viene beffata nel finale da un gol del nerazzurro Ivan Perisic e chiude al secondo posto nel girone D. Prima nel girone la Croazia di Cacic che è riuscita a rimontare due gol di svantaggio ai campioni d'Europa uscenti. Al 7' l'ex juventino Morata porta in vantaggio le Furie Rosse ma l'attaccante della Fiorentina Nikola Kalinic, sul finale del primo tempo, ha rimesso tutto in parità. Quando tutto sembrava indirizzato verso il pareggio, arrriva la doccia fredda per Iniesta e compagni: il gol di Ivan Perisic regala una vittoria insperata ai suoi visto che Sergio Ramos al 72' ha fallito un calcio di rigore concesso dall'arbitro Kuipers. I croati affronteranno una delle terze migliori classificate dei gironi B/E/F, mentre la Spagna di del Bosque sarà la prossima avversaria dell'Italia lunedì 27 giugno alle ore 18.

Primo tempo equilibrato tra la Spagna di Vicente del Bosque e la Croazia di Cacic che si è concluso sull’1-1: tanto possesso palla delle Furie Rosse che al 7’ minuto passano in vantaggio: David Silva serve in maniera fantastica Fabregas che batte Subasic in pallonetto e prima della linea Morata, ormai ex Juventus, la ribadisce in gol. Minuto 9’: Nolito va al tiro e la palla va fuori di poco. 13’ minuto: Ramos perde in maniera sciocca la sfera e serve Kalinic che si invola verso la porta di De Gea che compie il miracolo. Minuto 14’ traversa/palo di Rakitic: questa volta è il portiere spagnolo a servire il giocatore del Barcellona che con un bel pallonetto cerca la via del gol colpendo clamorosamente i due montati. 24’ minuto: David Silva tira da fuori con potenza e Subasic respinge. 28’ minuto: uno scatenato David Silva serve Fabregas che mette dentro per Nolito che controlla e calcia col destro e la palla va in corner. 39’ minuto, grande azione della Croazia: Srna crossa per Perisic che stacca bene ma mette la palla alta. 44’minuto: Fabregas serve benissimo Morata che non riesce a controllare e spreca una buona occasione da rete. Minuto 45’ arriva il gol del pareggio della Croazia con Kalinic che raccoglie un bel cross dalla sinistra di Perisic e di tacco batte De Gea per l’1-1 che sancisce la fine della prima frazione di gioco.

Riparte la seconda frazione di gioco con la Croazia sempre viva e galvanizzata dal gol del pareggio a fine primo tempo. Minuto 54’, Silva serve Jordy Alba che serve Morata: palla alta. 57’ minuto, c’è il grande cross di Srna dalla destra, Jedvaj va al tiro e la palla viene respinta: il talentino Pjaca in mezza rovesciata la mette fuori. Minuto 60: esce Nolito ed entra Bruno Soriano. Minuto 64’ protesta la Croazia: Pjaca va giù in area e viene atterrato, l’arbitro Kuipers lascia proseguire. Minuto 68’: stacco di testa di Sergio Ramos con il pallone che va fuori di poco. Minuto 70’: Iniesta scodella per David Silva che viene atterrato da Vrsaljko: il direttore di gara ora concede il rigore tra le proteste dei croati: ammoniti sia Vrsaljko che Srna per proteste. Sul dischetto va Sergio Ramos: che si fa ipnotizzare da Subasic. Si resta sull’1-1. Minuto 79’, ancora Ramos vicino al gol: colpo di testa da calcio d’angolo e palla fuori di poco. Minuto 87 arriva il gol del vantaggio della Croazia: Perisic va al tiro di sinistro e batte sul primo palo un colpevole De Gea. Spagna ora seconda nel girone e prossimo avversario dell'Italia negli ottavi di finale. Le Furie Rosse ora hanno solo 2 minuti più 3 di recupero per pareggiare. Minuto 95' salvataggio della difesa croata sulla grande azione di David Silva. Finisce 2-1 per la Croazia, che ribalta completamente il risultato. Spagna avversario dell'Italia agli ottavi di finale.

Commenti

Piut

Mar, 21/06/2016 - 23:16

Partita stupenda! la Croazia meritava di vincere 4-1 e ci ha dimostrato che con il gioco giusto la Spagna può essere liquidata tranquillamente! quindi è tutto in mano nostra, la partita la dobbiamo fare noi...anche per pareggiare i conti della finale di quattro anni fa!e questa Croazia...se si mantiene su questi livelli potrebbe anche arrivare in finale...

Klotz1960

Mer, 22/06/2016 - 06:05

Il 27 torniamo a casa. Con la Spagna non abbiamo scampo alcuno.