"Icardi aveva un cellulare per altre donne. Wanda furiosa"

Angel de Brito ha svelato alcuni dettagli sulla storia d'amore di Wanda e Icardi: "Mauro aveva due cellulari e uno sparì in un giorno. Uno era quello "ufficiale" e l'altro quello per le 'cosette'. Wanda gli buttò il telefono in mare"

Il caso Icardi tiene ancora banco in casa Inter e nonostante siano già passate diverse settimane la querelle resta ancora in alto mare e non si sa quando e se si arriverà ad una soluzione. Wanda Nara ha affermato come la pace sia vicina, Marotta ha teso la mano all'ex capitano che ora dovrà ritrovare la forza e le motivazioni per affrontare parte del gruppo e Luciano Spalletti che sembrano i veri "nemici" dell'attaccante di Rosario che a fine stagione è molto vicino a salutare Milano dopo tanti anni ricchi di gol ma poveri di soddisfazioni a livello di vittorie con il club nerazzurro.

Mauro Icardi e Wanda Nara sono sempre sotto i riflettori fin da quando decisero di mettersi insieme a discapito dell'ex marito dell'argentina Maxi Lopez. Oggi, a distanza di anni dal loro matrimonio, arrivano rivelazioni scottanti dall'Argentina e a farlo è stato il conduttore televisivo Angel de Brito che ha raccontato come le cose tra i due all'inizio non furono idilliache dato che Wanda scoprì un altro telefono cellulare, a lei tenuto sconosciuto, che Maurito utilizzava per contattare altre ragazze.

Questo episodio fu vicino a far finire la storia con de Brito che ha appunto spiegato la dinamica: "Quando si conobbero Wanda e Mauro, Icardi aveva due cellulari e uno sparì in un giorno. Uno era quello "ufficiale" e l'altro quello per le 'cosette'. E un giorno quelle "cosette" vennero a galla, quando la coppia non era ancora sposata. Wanda si infuriò e siccome erano su uno yacht, quel cellulare finì dritto nel mare". Chissà se l'argentina o Icardi stesso replicheranno al conduttore argentino o se lasceranno perdere dato che in questo momento hanno ben altre cose a cui pensare.