La voce da Londra:"Allegri prenderà il posto di Wenger"

Allegri ha un contratto con la Juventus fino al 30 giugno del 2018 ma secondo i tabloid inglesi i Gunners pressano l'ex allenatore del Milan

La Juventus è contenta di Massimiliano Allegri e il tecnico livornese è contento di sedere sulla panchina bianconera. L'ex allenatore del Milan ha un contratto in essere fino al 30 giugno del 2018 ma secondo quanto riporta il Sunday Express, l'Arsenal ha intenzione di sostituire Arsene Wenger proprio con Allegri a partire dalla prossima stagione. Il tabloid inglese, parla di contatti in fase molto avanzata ma dell'accordo ancora non c'è traccia naturalmente.

Wenger siede sulla panchina dei Gunners dal 1996 e l'Arsenal avrebbe dato un ultimatum ad Allegri: entro marzo dovrà dare una risposta definitiva al club inglese. Marotta, nella giornata di ieri, ha dichiarato: "Allegri? Ha un contratto con noi. Il rapporto tra la società e l'allenatore è ottimo, idilliaco e c'è ancora margine di crescita. Non è in scadenza, non c'è motivo per creare un problema, non è tale, il rapporto è ottimo, noi contenti di lui e di noi, ben stia Allegri alla Juventus". Il tecnico, invece, ha glissato:"Il futuro? Io sto bene qui e ho ancora un anno e mezzo di contratto. Sono in sintonia con la società, ma dobbiamo pensare a cosa stiamo facendo ora. Siamo in testa alla classifica, e in lizza su tre fronti. Dobbiamo affrontare questi mesi con grande entusiasmo. Un futuro ancora insieme ? Ora non ci penso, sono contento qui e i rapporti con la società sono ottimi. Dipenderà sia da me che, appunto, dalla società".