Diego Costa-Conte, ai ferri corti: lo spagnolo si prende gioco del suo allenatore

Diego Costa si prende gioco di Conte con una diretta Instagram nella quale sfoggia una maglietta dell'Atletico e si rivolge a Fabregas: "Dagli un abbraccio da parte mia"

Qualche settimana fa Diego Costa, attaccante del Chelsea, aveva reso pubblico come il suo allenatore Antonio Conte l'avesse scaricato con un semplice sms, dicendogli che non faceva più parte dei suoi piani tecnici. Il brasiliano, naturalizzato spagnolo, ha voglia di tornare a vestire la maglia dell'Atletico Madrid, squadra con la quale ha già giocato per 4 anni, dal 2010 al 2014 con una breve interruzione di 6 mesi al Rayo Vallecano.

Diego Costa, al 99,99% lascerà il Chelsea ma prima di farlo ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti del suo quasi ex allenatore. Il 28enne, infatti, su Instagram ha pubblicato una diretta video, direttamente da Legarto, sua città natale, con indosso una maglietta dell'Atletico Madrid. Costa, inoltre, non contento di questo gesto ha risposto ad un commento del suo compagno di squadra Cesc Fabregas e riferendosi a Conte ha dichiarato: "Dagli un abbraccio". L'unico problema, però, è che l'Atletico Madrin non potrà fare mercato fino a gennaio 2018 e si va dunque incontro ad un braccio di ferro tra il Chelsea e lo spagnolo: la tribuna sempre più di un'ipotesi.