Disavventura a Roma per Erdi Can Sehit: denunciato per aver pagato con una banconota falsa

Erdi Can Sehit, centrocampista turco classe '96 in visita a Roma, avrebbe pagato due ombrelli con una banconota falsa da 50 euro. Denunciato a piede libero insieme al suo agente

Erdi Can Sehit si ricorderà per molto tempo, ma in negativo, il suo soggiorno nella splendida Roma. Il centrocampista turco, classe '96, infatti è stato protagonista di una spiacevole disavventura. Il giocatore del Fenerbahce, oggi in prestito al Genclerbirligi, si trovava nella Capitale per trascorrere qualche giorno di vacanza insieme al suo procuratore. Nella giornata di giovedì, però, mentre visitava il Colosseo è stato costretto ad acquistare due ombrelli da un venditore ambulante per via della pioggia: ed è proprio qui che è successo lo spiacevole episodio.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, infatti, Erdi Can Sehit avrebbe pagato il venditore ambulante con una banconata da 50 euro falsa. Il bengalese si sarebbe subito accorto di questa cosa e dopo aver protestato con il giocatore e il suo agente, avrebbe poi fermato una volante della polizia per spiegare l'accaduto. La Polizia municipale ha in un secondo momento verificato che si trattava effettivamente di una banconota falsa: il bengalese è stato multato per la sua attività abusiva, mentre Erdi Can Sehit è stato denunciato a piede libero.

Commenti

FaroAlogeno

Mar, 02/01/2018 - 13:33

anche a me anni fa è capitato di pagare con una banconota falsa da 10 euro che mi hanno rifilato, ma mica sono stato.denunciato; probabilmente anche chi me l'aveva data non se ne era accorto, se ne è accorta la macchinetta che nei supermercati accetta i pagamenti automatici; qualcosa non mi torna di questa vicenda;

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Mer, 03/01/2018 - 00:29

Tra l'altro associando il.nome alla foto in un primo momento ho pensato che Erdi coso (mai sentito sto calciatore) fosse il nome di un venditore di rose bengalese.