Il Dream Team del fioretto rosa regala un altro oro

Il «Dream Team» cambia i suoi componenti ma si conferma il più forte. Nella terza giornata di gare degli Europei di Zagabria l'Italia di fioretto femminile conquista il suo quinto titolo europeo consecutivo, quarta medaglia di questa spedizione azzurra in Croazia. L'ItalFioretto rimane assoluta protagonista della scena europea battendo in finale la Francia per 45-30. Sul gradino più alto del podio dell'edizione 2013 sono Elisa Di Francisca (fresca campionessa continentale e oro olimpico a Londra 2012), Arianna Errigo (argento olimpico) e le debuttanti Carolina Erba e Benedetta Durando. Anche il ct Andrea Cipressa era all'esordio nelle vesti tecniche in una gara a squadre di una competizione internazionale.
Squadra «nuova» per uno scenario internazionale e nuovo anche l'inno pre-match intonato, con tanto di balletto, in pedana dalle quattro azzurre. Il testo, cantato sulle note di «Fame - Saranno famosi» recita: «Siamo noi la nuova squadra, siamo l'Italia vedrai. Non è cambiato poi niente, il risultato vedrai. Tu vedrai, tu vedrai...».
Buona partenza delle azzurre che guadagnano subito un vantaggio significativo con le transalpine che faticano a entrare nell'assalto. A chiudere l'assalto è Arianna Errigo con la stoccata vincente che regala l'oro alle azzurre.
Nella spada maschile, l'Italia si è invece fermata ai quarti. La Nazionale azzurra composta da Diego Confalonieri, Matteo Tagliariol, Paolo Pizzo ed Enrico Garozzo, è uscita sconfitta dall'Ucraina per 45-36.