E per Schick rispunta la Signora Ruggito Barça: 145 milioni per Dembelé

Il tormentone dell'estate, l'indecisione infinita e il terzo incomodo che potrebbe inserirsi tra i due eterni litiganti. Non c'è pace attorno alla trattativa per Schick: un giocatore che piace a tante, forse troppe società. Da una parte la Roma, che ha sì presentato l'offerta più alta (prestito oneroso a 5 milioni più 33 di riscatto), ma non ha il gradimento del giocatore. Il quale preferirebbe l'Inter, che però si è tirata fuori dalla corsa in quanto non è piaciuta l'asta che si è venuta a creare. Nella testa di Schick, ora, la priorità sarebbe quella di rimanere un anno alla Sampdoria e poi andare alla Juventus, che intanto potrebbe presentare una nuova offerta. Ma la Sampdoria, questa volta, vuole più dei 30,5 milioni presentati oltre un mese fa, prima che le visite mediche bloccassero la trattativa. Un quadro in piena evoluzione, nel quale Roma e Inter hanno pero perso molta fiducia.

Invece aIl'estero volano altre cifre e i 100 milioni spesi dal Manchester United l'anno scorso per Pogba sembrano quisquilie di fronte ai 222 versati dal PSG per Neymar e l'assegno da 145 staccato ieri dal Barcellona per Dembele: il Borussia Dortmund ne porta a casa 105 subito e 40 di bonus, con il 25% che finirà nelle casse del Rennes. Senza dimenticare che a Parigi dopo O'Ney arriverà (155 milioni) anche Mbappé dal Monaco, per il quale ormai è solo questione di ore. Una girandola di mega operazioni alla quale, per ora, non partecipa il Monaco per Belotti.

Accelerata in casa Juventus per Howedes dello Schalke: ieri il ds dei tedeschi ha annunciato la volontà del giocatore di andare a Torino, ora bisogna trovare l'accordo tra le società. La Signora punta ad un prestito con diritto di riscatto a 8/9 milioni: un giocatore duttile, che può giocare al centro ma anche sulla fascia. Perché con la prossima partenza di Asamoah, direzione Galatasaray, Allegri avrebbe a disposizione solo tre laterali (De Sciglio, Lichtsteiner e Alex Sandro).

In casa Lazio prosegue il muro contro muro con Keita. L'unica offerta pervenuta, che non soddisfa la Lazio, è proprio quella della Juve. Difficile che possa tornare in corsa Inter, che aspetta Mangala (il City vuole tenerlo per la sfida con il Bournemouth nell'attesa che arrivi Evans dal WBA).

Reina e il Napoli vivranno un weekend di passione: l'offerta del Psg è arrivata, cinque milioni al Napoli e il prestito di Areola. Contratto di tre anni a 3,5 milioni a stagione al 34enne portiere spagnolo.

Commenti

Gianca59

Sab, 26/08/2017 - 13:10

Dembelé ? E chi l' é ?