Ecclestone: "Improbabile il rinnovo del Gp di Monza"

Il patron della Formula 1 mostra tutti i problemi relativi al Gp di Monza: "Noi abbiamo qualcosa da vendere, devono decidere se sono interessati a comprarlo"

Bernie Ecclestone

"Il fatto è che noi abbiamo qualcosa da vendere, devono decidere se sono interessati a comprarlo": il patron della Formula1 Bernie Ecclestone sintetizza così la trattativa sul futuro del Gp di Monza, e lascia intendere che il rinnovo è improbabile. "Al momento direi di sì - ha spiegato ad Autosport - sulla base del fatto che non vogliono pagare. Il prezzo che chiediamo è lo stesso che pagano gli altri organizzatori europei - aggiunge Ecclestone -, non dovrebbe essere un dramma ma non sono in grado di chiudere, probabilmente per molte ragioni".

Alle parole di Ecclestone ha risposto il team principal della Ferrari Maurizio Arrivabene: "Il Gp d’Italia è Monza, che rappresenta l’essenza della Formula1 assieme a Spa, Silverstone Hockenheim e Monaco. E dobbiamo salvaguardare l’essenza. Una mia personale opinione, che penso sia anche nostra, della Ferrari. Che ruolo avrà la Ferrari nella trattativa? Giocare un ruolo è una parola grossa . Negoziare con Bernie (Ecclestone, ndr) non è compito nostro".

Commenti

LAMBRO

Ven, 04/09/2015 - 17:43

ECCO COME QUESTI AFFARISTI CANCELLANO LE RADICI E LA STORIA DELL'EUROPA E DELLE SUE RADICI: E DOPO... SOLO CENERE !! MA LORO INTANTO HANNO FATTO I SOLDI!!!

Ritratto di mark911

mark911

Ven, 04/09/2015 - 17:56

c'è Lugano che spinge x avere il GP e la Svizzera è un paese che conta soprattutto se si parla di soldini !!! Pensar male ...

evuggio

Ven, 04/09/2015 - 18:05

qualcuno dovrebbe far capire a questo arrogante che il "suo circo" senza Monza (e Ferrari - se avesse il coraggio di schierarsi)sarebbe un povero circo di paese.

gcf48

Ven, 04/09/2015 - 18:51

lugano è interessata alla formula E. Informati. Invece è Roma che spinge per avere un gp tipo montecarlo. Pensa te

groverio

Ven, 04/09/2015 - 19:31

Ecclestone non mi è simpatico, però se è arrivato a questo livello di potere, la vedo grigia per Monza......spero solo che nin dobbiamo cacciare soldi pubblici..

gcf48

Ven, 04/09/2015 - 19:53

lugano è interessata alla formula E. I realtà chi sul fuoco è Roma che vorrebbe un gp tipo montecarlo. Pazzia

UNITALIANOINUSA

Ven, 04/09/2015 - 20:15

Chi e' il proprietario di F1? Come e' diventato il padrone? Perche' Monza deve pagare 15 milioni richiesti da Ecclestone? Puo' il gruppo di F1 sfasciarsi e creare una nuova formula? un italiano in usa

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 04/09/2015 - 21:14

ECCLESTONE ........ FANGALA!!!!!!!! Sei diventato troppo ricco, è ora di dargli un taglio, di ritirarti e di vergognarti.

cgf

Ven, 04/09/2015 - 22:41

@UNITALIANOINUSA si domandi allora perché altri pagano 15milioni e Monza non dovrebbe. In ogni caso c'è chi ne paga di più ed anche chi sarebbe disposto a farlo ma per adesso è escluso, senza Monza si libera un posto.

cgf

Ven, 04/09/2015 - 22:57

Luca Cordero di Montezemolo esclude "nella maniera più assoluta" che quello di domenica possa essere l'ultimo gp a Monza. Montezemolo ha parlato a Expo in occasione della giornata del Bahrain, invitato dal suo amico il principe ereditario Hamad al-Khalifa. "Ne ho parlato con Ecclestone - ha detto. Da sempre la Ferrari è vicina a Monza, come il mondo dei tifosi. Non ci può essere F1 senza Monza. Monza deve però fare quel che è necessario. Ma vedrete che non ci saranno problemi". E QUELLO CHE È NECESSARIO FARE È PAGARE. FACCIANO PAGARE ANCHE AI PARLAMENTARI/GOVERNATORI/SINDACI VARI + TUTTI COLORO CHE PER UNA RAGIONE O L'ALTRA VOGLIONO ENTRARE A SCROCCO [con amici e parenti]

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 05/09/2015 - 01:24

È arrivato il momento di mandare a quel paese il signor Ecclestone. La Formula 1 è dei piloti e dei costruttori delle macchine che corrono. NON L'HA INVENTATA LUI LA F1. La Ferrari faccia un atto di forza contro questo prepotente squalo capitalista uscendo dalla F1. Nel mondo il nome Ferrari vale di più di quello dell'avido affarista.

LAMBRO

Sab, 05/09/2015 - 04:54

QUESTO ARROGANTE INDIVIDUO SE NON CI FOSSE STATA MONZA, IMOLA, FERRARI..... SAREBBE STATO UN POVERO NESSUNO!!!

incavolatobianco

Sab, 05/09/2015 - 07:55

vi è un fatto,che Ecclestone deve considerare:quando vince la Ferari,ovunque si corra,è tripudio generale,vengono giù le tribune.Cosa fearebbe se,cancellato Monza,la Ferrari decidesse di non correre nemmeno negli altri autodromi?

cabass

Sab, 05/09/2015 - 08:17

A Lugano e a Roma non mi risulta che ci sia un circuito adatto... Toccherebbe anche a loro fare come a Montecarlo o a Montréal, che però sono già eccezioni. Temo invece che si voglia guardare a qualche paesaccio arabo che affoga nella sabbia e nel petrolio...

UNITALIANOINUSA

Sab, 05/09/2015 - 11:50

cgf - e lei si domandi perche' tutti gli altri team pagano 15 milioni.ecclestone non lo ha mai spiegato.Eppoi perche' lei non cerca di rispondere alle altre domande? italiano in usa

cgf

Sab, 05/09/2015 - 16:11

Ecclestone sta trattando un contratto di rinnovo con l'Autodromo di Monza per una cifra che corrisponde all'incirca alla metà di quanto pagano altri circuiti, per esempio quelli mediorientali e del resto il suo ragionamento è semplice e cristallino: “Io devo fare gli interessi delle scuderie e della FOM. Punto.” Maroni qualche giorno fa ha fatto voce grossa arrivando anche a dire che non lo avrebbe fatto entrare a Monza. All'ing.Bernie, che in pratica sta per concedere già uno sconto enorme per la sopravvivenza del GP d'Italia, non è piaciuto sentirsi messo alla porta, per di più da quello che giudica il “suo” Gran Premio che NON appartiene all'Italia, ma alla FOM, per tutta risposta Ecclestone ha fatto ritirare il pass a Maroni il quale, dopo 5 CINQUE ore di scuse, lo ha riavuto. Non si tratta di essere italiani, ferraristi, si tratta di essere reali, se fossero reali le ragioni portate in discussioni, come mai non si riesce a comprare il GP? ci pensi.

cgf

Sab, 05/09/2015 - 20:52

Già oggi sta usando un contratto che allora era scontato rispetto la media, hanno avuto dal Parlamento 20 milioni DEFISCALIZZATI e, nonostante tutto, a fine anno scadono 8 milioni di debiti coi i fornitori. Gli stipendi? i "premi di produzione"? Privatizzare i guadagni e rendere pubbliche le perdite non funziona, vorrei ricordare anche che Monza è peggio di quello che era Alitalia. Pozzo senza fondo.