"Ecco perché Ventura non ha schierato Insigne"

Un labiale nel match di andata con la Svezia ha di fatto acceso lo scontro tra il Ct e il giocatore. Quella frase che "inguaia" Insigne

Lorenzo Insigne ha forse una maledizione sulla schiena: il numero 10 non ha mai avuto grande fortuna con i commissari tecnici della Nazionale. Da Baggio a Del Piero fino a Rivera quel numero è stato sempre indigesto e lo stesso destino è toccato anche al gioiellino del Napoli. Insigne ha giocato qualche minuto di Svezia-Italia per poi restare completamente in panchina nel match di ritorno. L'aria nello spogliatoio tra andata e ritorno si sarebbe fatta pesante. Alcuni retroscena parlano addirittura di una lite tra i "senatori" e il ct con i big che avevano chiesto una formazione che prevedesse la presenza in campo di De Rossi e Insigne. Ma dietro le quinte dello spogliatoio si sarebbe consumata, sempre tra andata e ritorno, la rottura definitiva tra Insigne e Ventura. A quanto pare il giocatore del Napoli avrebbe pagato un labiale nel match in Svezia con l'esclusione dalla partita di ritorno. Infatti, come riporta premiumsporthd.it che cita il Corriere del Mezzogiorno, quel messaggio di Insigne subito dopo l'ingresso in campo alla panchina non sarebbe stato digerito da Ventura. Insigne avrebbe risposto così alla domanda di qualche compagno così: "Gioco al centro? Eh sì, al centro". Dunque un'espressione che di fatto, seppur in modo gentile ha messo in dubbio la decisione del Ct. Tutto è stato ripreso dalle telecamere. E la clip evidentemente l'avrà vista anche lo stesso Ventura...

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 15/11/2017 - 16:40

egregio luca romano , insigne non è il "gioiellino" del napoli ma è il calciatore italiano più quotato e il più forte nel suo ruolo , se ventura non l'ha fatto giocare ; peggio per ventura che ha fatto la fine che meritano le mezze calzette .

qwewqww

Mer, 15/11/2017 - 16:47

Il romano De rossi che si rifiuta di entrare e il napoletano Insigne che contesta le indicazioni dell'allenatore. I raccomandati della confindustria calcistica. Eccolo qua il disastro della figc romana e del palazzo confindustriale calcistico (juve, roma, napoli e lazio) quello che controlla tutto il calcio italiano (arbitri compresi), indirizza le partite in Italia, ma quando va all'estero solo magre figure. Povero nordico Ventura con che genti eri capitato, se li conosci li eviti...