Eliminazione e Ibarbo si consola con l'Inter Nerazzurri anche su Biabiany

L'Inter ha deciso di scommettere su Icardi, per questo è alla ricerca di attaccanti complementari all'argentino. Due i giocatori seguiti dalla dirigenza nerazzurra: Jonathan Biabiany e Victor Ibarbo

Ibarbo, prossimo anno alla corte di Mazzarri per il Colombiano?

L'incontro fra Cagliari e Inter risale a qualche ora fa: i dirigenti Marroccu e Ausilio hanno intavolato una trattativa per portare Ibarbo a Milano.

Sul piatto i Nerazzurri hanno messo diverse comproprietà che potrebbero rientrare nel progetto della nuova proprietà dei Sardi, incentrato tutto sul neo-tecnico Zeman. Crisetig, Longo e Benedetti i giovani che la società nerazzurra ha proposto al Cagliari, che si è detto interessata. Attenzione però alla concorrenza, che non manca ed è di alto livello: sul Colombiano ci sono sia club italiani che stranieri (in particolare Juventus e Borussia Dortmund). Il rischio che si apra un'asta al rialzo è concreto e le migliori prospettive europee offerte dalle rivali potrebbero attirare Ibarbo più della proposta dell'Inter.

L'altro nome per l'esterno d'attacco è Biabiany del Parma, peraltro già ex giocatore nerazzurro. La trattativa in questo caso è più complessa: i Gialloblu vorrebbero 8 milioni di euro e non hanno intenzione, almeno per il momento, di accettare contropartite tecniche. La cifra è un po' fuori portata per le casse della società di Thohir, che può contare, però, sulla volontà del giocatore, a cui non dispiacerebbe far ritorno a Milano, stavolta da protagonista. Mazzarri apprezza molto l'esterno francese per la sua tecnica e per la velocità, e lo ritiene funzionale al suo progetto. Inoltre lo preferisce ad Ibarbo, per la maggiore esperienza accumulata in questi anni fra Milano e Parma. Sarebbe l'elemento ideale a livello tattico da affiancare a Icardi, che il prossimo anno sarà punto fermo dell'attacco interista.