Eseguita l'autopsia sul corpo di Astori: "Il cuore ha rallentato fino a fermarsi"

Nella giornata di oggi è stata eseguita l'autopsia sul corpo di Davide Astori e questo è l'esito: "Morte cardiaca senza evidenza macroscopica, verosimilmente su base bradiaritmica"

L'autopsia sul corpo di Davide Astori, eseguita proprio nella giornata di oggi, ha dato il seguente esito: "Morte cardiaca senza evidenza macroscopica, verosimilmente su base bradiaritmica". Il cuore del capitano della Fiorentina, in sostanza, ha rallentato fino a fermarsi definitivamente causando così la morte del 31enne. Il suo corpo era stato rinvenuto domenica mattina nella sua stanza di albergo di Udine, dove il difensore si trovava in ritiro con la a Fiorentina.

L'esame autoptico è stato eseguito da Carlo Moreschi, che svolge anche la mansione di docente di Medicina Legale presso l’università di Udine e Pordenone, e al professore dell’Università di Padova Gaetano Thiene, che è il direttore del Centro di patologia vascolare, esperto della cosiddetta morte improvvisa. Nei prossimi 60 giorni saranno rese note ulteriori analisi su eventuali cause generiche che potrebbero aver causato la morte di Astori. Domani sarà allestita la camera ardente al centro tecnico federale di Coverciano e giovedì mattina alle ore 10, presso la basilica di Santa Croce, si svolgeranno i funerali.

Commenti

mariobaffo

Mar, 06/03/2018 - 18:08

Purtroppo che il cuore si sia fermato non ci vuole una scienza, aspettiamo questi 60 giorni per sapere la causa .

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 06/03/2018 - 18:24

Cause generiche? Beh, magari, correggiamo:genetiche.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 06/03/2018 - 18:55

---il tossicologico lo avete fatto?---swag

Anonimo (non verificato)

Ritratto di makko55

makko55

Mar, 06/03/2018 - 21:55

@elkid, dagli un colpo di tel, magari non ci hanno pensato ......