Euro 2016, Italia-Svezia: statistiche e curiosità

L'Italia di Antonio Conte e la Svezia del ct Hamren si daranno battaglia alle ore 15 allo stadio Municipal di Tolosa per la seconda giornata di Euro 2016

Ci siamo: alle ore 15 l’Italia di Antonio Conte scenderà in campo contro la Svezia di Zlatan Ibrahimovic. Gli azzurri vogliono confermare quanto di buono fatto vedere nella prima giornata contro il Belgio di Wilmots, mentre la nazionale del ct Hamren vuole una vittoria dopo aver steccato pareggiando contro l’Irlanda di O’Neill. All’Europeo del 2004 in Portogallo, un gol di tacco di un giovane Ibrahimovic ci condannò al pareggio e conseguentemente all’eliminazione per via del biscotto tra Svezia e Danimarca nell’ultima giornata del girone.

Ecco alcune statistiche della sfida tra l’Italia e la Svezia riprese da Opta:

Quella di oggi pomeriggio sarà la terza sfida tra le due nazionali alla fase finale di un Europeo. Nel 2000 gli azzurri vinsero per 2-1, mentre nel 2004 ci fu il pareggio beffa per 1-1.

L’Italia è imbattuta da quattro partite contro la Svezia, tre vittorie e un pareggio. L'ultimo successo degli scandinavi, per uno a zero, è datato 1998 e si trattava di una gara amichevole.

La nostra nazionale ha sempre subito gol nelle ultime sei partite contro la Svezia, mentre sette degli ultimi nove gol realizzati dell’Italia contro gli scandinavi sono arrivati nel corso del primo tempo.

L’ultima sfida tra Italia e Svezia si giocò nel 2009 e vinsero gli azzurri con la rete del roccioso difensore Giorgio Chiellini.

La Svezia ha vinto solo 3 delle ultime 15 partite disputate nella fase finale dell’Europeo: 3 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte. Va decisamente meglio all’Italia che nelle ultime 22 partite giocate nella fase ai gironi dell’Europeo ha vinto per 11 volte, ha pareggiato 9 volte e ha perso solo in 2 circostanze.

Ad Euro 2000 l’Italia vinse le prime due partite del girone e giunse fino alla finale poi persa contro la Francia.