Euro 2016, l'Albania di De Biasi sogna gli ottavi: 1-0 alla deludente Romania

Euro 2016: L'Albania di Gianni De Biasi batte per 1-0 la Romania e sogna di essere una delle quattro migliori terze che approderà agli ottavi di finale

L'Albania di Gianni De Biasi ha vinto per uno a zero contro la Romania di Iordanescu e ha chiuso il girone A al terzo posto dietro le più quotate Francia e Svizzera. La nazionale albanse ha vinto con merito contro una deludente nazionale rumena che chiude mestamente all'ultimo posto della classifica. Decisivo il gol di Sadiku, di testa, sul finale del primo tempo. L'Albania ha così ottenuto la sua prima vittoria ad Euro 2016 e ora sogna di potersi qualificare agli ottavi di finale ma dovrà aspettare i prossimi giorni per capire se sarà una delle quattro terze migliori classificate nei vari gironi.

Primo tempo a forti tinte albanesi allo stadio Parc Olympique Lyonnais. Primi 15 minuti ad appannaggio dei rumeni, che hanno poi abbassato troppo il baricentro dando coraggio agli uomini di De Biasi. 4’ minuto, la prima azione è di marca rumena: Hoban calcia e Berisha blocca senza eccessivi problemi. 8’ minuto, ancora Romania: girata di Stancu e il portiere della Lazio sventa la minaccia. Minuto 13’, grande giocata dell’ex Inter Alibec che è autore di una bella giocata in mezzo a due avversari ma poi non riesce, di sinistro, ad inquadrare la porta. 19’ finalmente Albania: tiro di Basha e parata senza affanni di Tatarusanu. Si sveglia l’Albania, minuto 22 che errore Lenjani che la mette fuori a porta vuota, pazzesco. Minuto 34’ bella azione di Memushaj che al momento di tirare non è molto preciso e guadagna solo un corner. Minuto 35’ ancora Basha al tiro: palla fuori. Minuto 43’ arriva il primo gol dell’Albania a questo Europeo con Sadiku che raccoglie il cross dalla destra di Memushaj e beffa tutti di testa: Tatarusanu nell’occasione è uscito a vuoto.

Il commissario tecnico della Romania, Iordanescu, opta per un cambio: dentro l’esperto e talentuoso Sanmartean fuori Prepelita. Minuto 50’ Sadiku ancora pericoloso: il giocatore albanese, però, spreca un buon due contro uno. Albania che non vuole alzare i ritmi in questi primi 15 minuti della ripresa e Romania mai pericolosa dalle parti di Berisha. Minuto 67, punizione interessante per i rumeni: Sanmartean stampa la palla sulla barriera. Minuto 74’, incursione rumena in are di rigore albanese: il difensore del Frosinone Ajeti chiude in maniera perfetta. 76’ minuto, traversa piena della Romania con Andone che calcia in maniera potente verso la porta di Berisha che resta immobile: si salva la nazionale di De Biasi. Passano i minuti e la Romania è sempre più fuori da Euro 2016. Minuto 80, egoista Stanciu che sceglie di sfondare centralmente senza appoggiarsi ai compagni: palla alta. Minuto 86: Mavraj va vicino al gol del 2-0, ma la palla accarezza l'esterno della rete. Dopo 5 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine. L'Albania di De Biasi ottiene la prima vittoria ad Euro 2016 finendo al terzo posto nel girone A e sogna gli ottavi. Malissimo la Romania che ha ottenuto un solo punto in tre giornate.