Eurolega, Milano vince in volata e accede alle top 16

Basket: battuti al fotofinish i tedeschi del Bamberg, L'Ea7 centra la qualificazione con un turno di anticipo

Milano festeggia con una vittoria particolarmente importante l'esordio europeo sul parquet di Desio, avendo la meglio sul Brose Bamberg (74-73 il punteggio finale) e strappando il biglietto per le Top 16 di Eurolega.
Come spesso le accade però, per scuotersi ha bisogno prima di scottarsi. La bruciatura arriva subito, col fulmineo 7-0 con cui gli ospiti aprono una gara che per coach Banchi si preannunciava «combattuta e di grande intensità». Così è stato, fino all'ultimo, ultimissimo secondo. I tedeschi attaccano a testa bassa il cuore dell'area e della malleabile difesa biancorossa. Velickovic, assente nella gara di andata, segna con continuità in vernice e Zirbes, in contumacia Ford, fa gli straordinari a rimbalzo (7 i palloni catturati). Si fa invece a sportellate sotto canestro e piovono stoppate da una parte e dall'altra (3 per Lawal, 2 per Fischer). Sarà il centro dell'Armani, alla fine, il vero padrone dei tabelloni con una doppia doppia maiuscola da 17 punti e 10 rimbalzi: il migliore della partita in entrambe le categorie.
Tra sorpassi e controsorpassi si arriva punto a punto fino al fotofinish. A spaccare la partita ci pensa il fallo sciagurato di Wright, che manda Gentile in lunetta a 16 secondi dalla fine. Ale fa 2/2, mentre Smith sbaglia il tiro sulla sirena che condanna i suoi e manda i biancorossi direttamente alla prossima fase del torneo.