Europa League, Inter e Napoli sorridono: Rapid Vienna e Zurigo ai sedicesimi

L'Inter di Spalletti e il Napoli di Ancelotti fortunate nei sorteggi dei sedicesimi di finale di Europa League: nerazzurri contro il Rapid Vienna, azzurri contro lo Zurigo. Lazio sfortunata contro il Siviglia

Dopo Juventus e Roma in Champions, è toccato a Inter, Napoli e Lazio conoscere le prossime avversarie nei sedicesimi di finale di Europa League. L'urna di Nyon è stata benevola con i nerazzurri e con gli azzurri, che si trovavano in prima fascia in quanto "migliori" retrocesse dalla Champions. La squadra di Luciano Spalletti è stata sorteggiata con il Rapid Vienna, con un precedente fortunato per l'Inter che nel 90-91 vinse 3-1 contro gli austriaci e vinse poi la Coppa Uefa in finale contro la Roma. Il Napoli di Carlo Ancelotti, invece, se la vedrà contro gli svizzeri dello Zurigo, con cui non ci sono precedenti.

L'Inter e il Napoli giocheranno la gara d'andata in trasferta, il 14 febbraio, e il ritorno rispettivamente al Meazza e al San Paolo il 21 febbraio. La Lazio di Simone Inzaghi, invece, non è stata fortunata dato che è stata sorteggiata contro il Siviglia, secondi in Liga spagnola: i biancocelesti giocheranno l'andata all'Olimpico e il ritorno in Spagna, il 20 febbraio. Ecco le altre sfide dei sedicesimi di Eropa League: Viktoria Plzen-Dinamo Zagabria, Brugge-Salisburgo, Slavia Praga-Genk, Krasnodar-Bayer Leverkusen, Malmo-Chelsea, Shakhtar Donetsk-Eintracht Francoforte, Celtic-Valencia, Rennes-Real Betis, Olympiakos-Dinamo Kiev, Fenerbahce-Zenit San Pietroburgo, Sporting Lisbona-Villarreal, Bate-Borisov-Arsenal e Galatasaray-Benfica.