Europa League, Juventus eliminata dal Benfica. Conte accusa l'arbitro

La semifinale di ritorno di Europa League, giocata a Torino, finisce 0-0 e il Benfica approda in finale. Negato un rigore ai bianconeri

Assalto finale della Juventus alla porta del Benfica. Ci prova anche Buffon

Ci sperava la Juventus di poter disputare - e magari vincere - la finale di Europa League che quest'anno si gioca proprio a Torino. Ma non ce l'ha fatta. E' stata eliminata dal Benfica in un ritorno di semifinale colmo di polemiche, con Antonio Conte che se l'è presa con l'arbitro, per un vistoso calcio di rigore negato e per aver concesso ai portoghesi di spezzettare troppo il gioco. E in campo c'è stato spazio anche per un vivace battibecco tra l’allenatore portoghese Jorge Jesus e Chiellini, seguito da una mini-zuffa dopo la quale sono stati espulsi Vucinic e Markovic. Amaro il commento di Conte nel dopo partita: "C'è rammarico, secondo me è passata la squadra che ha meritato di meno in questa doppia sfida". Poi analizza più in profondità la partita. "Ci è mancato solo il gol ma abbiamo dato tutto, va in finale la squadra che ha meritato di meno. Non mi è piaciuto l’atteggiamento ostruzionistico degli avversari ma soprattutto l’arbitro che ha permesso tutto questo, spezzettando il gioco. Si è giocato soltanto 49 minuti di gioco effettivo quando di solito la media è di 60. C’era un rigore per mani di Markovic, come all’andata, ed è stata un presa in giro abbastanza forte anche il recupero, visto che i sei minuti sono partiti quando eravamo già al 93’. Ma forse la lamentela preventiva del Benfica è servita: ho visto grande tutela dell’arbitro Clattenburg agli avversari".

Il Benfica festeggia l’impresa centrata in dieci uomini. "Abbiamo meritato la finale perché nelle due partite abbiamo giocato meglio della Juve - gongola il tecnico Jorge Jesus -. A livello difensivo abbiamo giocato molto bene, siamo partiti con il vantaggio dell’andata e controllato tutti i movimenti degli avversari. Siamo stati i migliori perchè in dieci non era facile, bisognava restare calmi e i miei giocatori ci sono riusciti". 
 
Sospinta da un tifo incredibile la Juve ce l'ha messa tutta per ribaltare il 2-1 dell'andata. I portoghesi - molto più concreti all'andata - nella gara di ieri a parte un paio di occasioni all'inizio del primo e del secondo tempo sono stati letteralmente schiacciati dai bianconeri, a cui è mancato solo il gol me sicuramente non le occasioni. Per la squadra bianconera una serata molto amara, che potrà essere cancellata solo lunedì quando, battendo l'Atalanta, potrà fregiarsi del terzo scudetto consecutivo. 
 
 
Commenti
Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 02/05/2014 - 08:39

Conte è un pirla e non sa perdere ; forse dovrebbe allenare qualche anno squadre tipo il Chievo per imparare a perdere. La Juve ha avuto 20 minuti di 11 contro 10 e 8 minuti di 11 contro 9 ; si giocava a Torino con un pubblico che spingeva in maniera straordinaria. La Juve ha attaccato senza un minimo di ordine e logica. Il Benfica ha meritato il passaggio.

elalca

Ven, 02/05/2014 - 08:49

solito piagnisteo del primate con il gatto intesta. conte è un allenatore mediocre che ha la fortuna di allenare una squadra di brocchi in un campionato di basso livello. e comunque il triplete se lo scorda. non ha la caratura, le capacità e le conoscenze per emulare Allenatori del calibro di Ancelotti, Capello, Sacchi, Mou e Pep. stia buono e tranquillo e tenga la mano in testa mica che gli scappi la pelliccia..........

rossini

Ven, 02/05/2014 - 08:53

Conte può blaterare quanto vuole. La verità è solo una. In Europa la Juve fa sempre flop! Perché? Non sarà forse perché in Europa non può contare sull'immancabile "aiutino" degli arbitri (un pallone in rete visto fuori qui, un rigore a favore lì, un fuorigioco qua, un'ammonizione non data là ecc. ecc.)?

TheSchef

Ven, 02/05/2014 - 09:04

ovviamente la colpa è dell'arbitro e la vittoria la meritava la Juve. ....... invece no !!

francesco de gaetano

Ven, 02/05/2014 - 09:08

Le dichiarazioni di Conte - uno dei tre allenatori della Juventus -mi lasciano esterrefatto per il semplice motivo che uno dei tre allenatori della Juve ha commentato una partita che non ha visto,forse gli altri due si.Quando sostiene che che c'era un rigore a favore e non concesso,la televisione per farlo vedere ha dovuto fare un primo piano tra due braccia che si alzavano e non si capiva chi toccava la palla.Si lamenta poi dell'ostruzionismo del direttore di gara ma non si lamenta dei falli fatti dai suoi giocatori e non puniti.Ma quello che mi ha meravigliato di più il tanto declamato "stile Juve" che per loro s'intende che un calciatore -Vucinic - si può permettere di scendere in campo e malmenare un calciatore del Lisbona causando una rissa infernale. Perchè non ammette il signor Conte, uno dei tre allenatori della Juve, che la squadra è stanca e quando compete in Europa non è strutturata bene per vincere un trofeo europeo.In Italia, grazie al condizionamento psicologico degli arbitri, tutto gli riesce bene persino i gol vistosi non dati alla squadra avversaria- Un suggerimento a Marotta: Per il prssimo campionato si trovi un altro vigile urbano a dirigere la squadra di calcio.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 02/05/2014 - 09:28

L'esaltato sperava di incontrare in Europa, gli stessi arbriti proni e corrotti, che la federazione gli mette a disposizione in Italia? Non ha capito che le fiat e i cellulari con sim estera, come merce di scambio, funzionano solo con gli arbitri nostrani, in europa ci vogliono Audi e satellitari. Lo dica al gongolone che a Torino siede sugli spalti...Grazie per la pubblicazione.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 02/05/2014 - 09:31

Il Benfica festeggia l’impresa centrata in dieci uomini. Erano 9...

rossono

Ven, 02/05/2014 - 09:50

Purtroppo Conte conosce solo una tattica che le funziona solo in Italia il 5-3-5 in europa deve imparare il 4-3-3 oppure 3-5-2 in sostanza in europa si inizia a giocare 11 contro 11 mentre in Italia e abituato a giocare 14 contro 11...

gimmi73

Ven, 02/05/2014 - 09:51

Ma che novità.....quando la Juve vince è merito suo e dei giocatori,ogni volta che perde la colpa è dell'arbitro....ogni volta.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 02/05/2014 - 09:54

Come diceva Jhon Elkann... "Mi auguro che l'Inter continui a perdere" Sappia questo presuntuoso, arrogante maleducato che oggi sono felice.

Sapere Aude

Ven, 02/05/2014 - 09:55

Non mi piace Conte quando si lascia andare a piagnistei gratuiti - la verità è che vince chi fa goal. La Juve non ha segnato e perso per questa semplice regola. Chi commenta sugli arbitri che in Italia favorirebbero la Juventus o fanno disquisizioni se era o no fallo da rigore sono l'immagine speculare di Conte. A questo punto è bene ricordare che "è goal quando lo dice l'arbitro". Se la regola non vi piace, una persona intelligente cambia passione sportiva...o fa l'arbitro.

cicero08

Ven, 02/05/2014 - 10:06

I primi della classe, quelli veri come Simeone, avrebbero fatto a meno di polemizzare con Benitez sui ricavi, con Capello -in modo molto sgradevole- sul livello del calcio italiano, con Garcia sul nulla e, ad es., avrebbero dedicato le loro migliori energie a giudicare la prestazione di LLorente e Marchisio... contro il Bologna

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Ven, 02/05/2014 - 10:20

Evidentemente, il diversamente crinito allenatore juventino ha riportato ai giornalisti quello che aveva sognato la notte prima del match: la realtà è stata ben diversa e cioè quella di una squadretta incapace di mettere sotto un'avversaria mediocre, espressione di un calcio da periferia d'Europa. Ecco cos'è, oggi, il calcio italiano, dove i bianconeri dominano soprattutto grazie alla loro abitudine di far portare il pallone all'avversario di turno, mentre loro pensano a portare ... l'arbitro. Salutissimi al presidente monocigliato.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 02/05/2014 - 10:22

Sapere Aude Le ricordo che la juventus è stata retrocessa e gli arbitri radiati, lei è l'immagine speculare di costoro?!

simone64

Ven, 02/05/2014 - 10:32

Juve regina morale d'Europa. I ragazzi hanno giocato benissimo contro l'arbitro scorretto ed un benfica alquanto fortunato. I biechi commentatori anti juventini tifano x squadre eliminate "giustamente" dalle competizioni europee "da mo'", come direbbero nel loro gergo sicuramente da buoni in Lombardia immigrati o peggio ancora x squadre che neanche vi hanno partecipato. Forza Juve

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Ven, 02/05/2014 - 10:32

Bisognerebbe ricordare, inoltre, al portatore di tricoprotesi Antonio Conte che non sempre è possibile contare sulle prestazioni professionali (sic) dei vari Tagliavento con relativo segnalinee Romagnoli (famigerato gol di Muntari...) o sulla benevola accondiscendenza di Rizzoli, arbitro di famiglia... Alle volte... ci tocca certo Clattemburg.

paolonardi

Ven, 02/05/2014 - 10:38

Gli arbitraggi non si discutono perche' le "sviste" alla fine si pareggiano. Questo e' lo stile juventus (rigorosamente minuscolo) quando le decisioni sono a favore altrimenti lo stile va a farsi benedire, vero Conte? la musica e' diversa quando si gioca ad armi pari, infatti in campo internazionale non ci spno gli aiutini arbitrali e quindi non si spadroneggia come in Italia dove c'e' una classe arbitrale schierata per favorire la vecchia signora per soggezione se si vuol pensar bene, ma a pensar male molto spesso ci si azzecca; ricordate il caso Moggi

dave_d

Ven, 02/05/2014 - 10:41

"C'è rammarico, secondo me è passata la squadra che ha meritato di meno in questa doppia sfida".... Questo sì che è buon senso!

FRAGO

Ven, 02/05/2014 - 10:43

CONTE E' UN BUGIARDO! Il recupero di 6 minuti è iniziato al novantaduesimo e terminato al 98 esimo. Quanto a stile juve ho notato che ad ogni fallo giusto o ingiusto fischiato dall'arbitro i giocatori hanno una faccia spiritata chiedendo ammonizioni inesistenti e negando di aver fatto fallo, non accolgono mai, come il loro allenatore, serenamente la decisione dell'arbitro. Se in Italia la cosa funziona all'estero no!Ricordiamoci sempre che parliamo di un allenatore e di una squadra che hanno avuto problemi per frode sportiva.

superpunk

Ven, 02/05/2014 - 10:52

il livello del calcio italiano è talmente basso che una squadretta come la juve vince meritatamente 3 titoli di fila con record annessi. è sbagliato tutto l'approccio alle partite, le squadre italiane non giocano a calcio, speculano e basta, tanto c'è il ritorno, ci scappa una punizione o un calcio d'angolo, quando vedi le altre squadre in europa le vedi giocare a calcio, correre e impegnarsi sempre e comunque, provarci, dinamismo, poi ovviamente una vince e una perde, ma non come la capofila del campionato italiano che vive di rimpianti ed episodi. Non penso che gli arbitri in italia abbiano regalato titoli alla juve e non penso che gli arbitri europei l'abbiano penalizzata, se ci sono errori sono errori e basta, ma hai 90 minuti per lottare e giocare e basta vedere sempre le partite attraverso gli arbitri, giocate a calcio se ne siete capaci e basta

Dako

Ven, 02/05/2014 - 10:53

Spiace che la Juve sia fuori, ma per il sign. Conte che non sa perdere (mai) ben gli stà, e se è vero che tutto il mal non vien per nuocere forse è meglio così perchè contro il Real M. la Juve avrebbe sicuramente preso una batosta e sarebbe stato ancor peggio in primis per >>>Conte perdente cosa avrebbe detto

Klotz1960

Ven, 02/05/2014 - 10:54

L'arbitro e' stato fin troppo buono, Chiellini negli ultimi 20 minuti ha piu' volte meritato l'espulsione. La verita''e che la Juventus quest'anno e' solo un fenomeno arbitrale, ha almeno 8-10 punti in piu', e solo ipocrisia e falsita' impediscono di riconoscerlo.

rickardoone

Ven, 02/05/2014 - 10:56

Dispiace che l'ultima squadra italiana sia stata eliminata dall'Europa league, pur avendo giocato meglio del Benfica.I locali non hanno, questa volta, avuto la fortuna, di realizzare un gol, che li avrebbe portati alla finale di Torino. Conte si lamenta dell'arbitro, non sono d'accordo, anzi, il direttore di gara è stato pro juve in tante occasioni dell'incontro, l'unico rammarico è stata la perdita di tempo, che comunque ha ampiamente recuperato oltre otto minuti dal 90^. Per la Iuve è una maledizione che seguita a perseguitarla, infatti in Europa, non riesce a vincere, prende solo schiaffi in quantità. Al contrario in Italia, vince e stravince con autorità, imponendo la sua forza economica sui risultati finali. C'è da dire che, la Juve non è riuscita a vincere malgrado che il Benfica abbia giocato per più di mezz'ora con inferiorità numerica, e ha avuto solo due occasione, durante la gara, per portarsi in vantaggio. Poca cosa. Vucinic dovrebbe andare in analisi, per la sceneggiata improntata a fine partita, evidentemente,la sconfitta aveva sconvolto il macedone e anche altri juventini al seguito della partita. Le nostre società a livello europeo, sono inferiori sia per tasso tecnico quanto per organizzazione societaria alquanto di natura provinciale.

giovauriem

Ven, 02/05/2014 - 11:05

dai commenti capisco che quando la juve perde è sempre una festa,cosa sarà?

francesco nardelli

Ven, 02/05/2014 - 11:06

francesco de gaetano ha detto tutto , nulla da aggiungere..... spocchiosi come sempre . se la giustizia sportiva fosse stata applicata come con NAPOLI e FIORENTINA la JUVE sarebbe stata radiata e magari ricominciare dall' interregionale

elalca

Ven, 02/05/2014 - 11:17

#simone64: vedo che Lei è perfettamente allineato allo stile juve. guardi che sono passati i tempi dei concetto e rosario lo bello. dei rolex, delle concessionarie fiat e delle agenzie generali. peggio della vostra squadra di pernacchioni con un allenatore cialtrone ci sono solamente i viola. in italia avete comprato di tutto ma in europa contate meno di una flatulenza.....e si vede.

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 11:18

La disumana e strabordante patologica ansia da "invidia", oggi esplode tra le mani dei commentatori. Che bello poter gioire delle disgrazie dell'odiata avversaria ed osannare al "nemico" sportivo che offerto loro questa possibilità. Lo specchio esatto del nostro Paese... se tale possiamo ancora definirlo!

Dadina

Ven, 02/05/2014 - 11:18

Povera Juve! Hai invitato un grande portatore di sfiga che aveva la squadra migliore del mondo e le ha fatto perdere i mondiali. Volevi vincere? E poi giocando così hai fatto fatica a battere il Bologna e il Sassuolo. Comunque in campo e sugli spalti, sempre un comportamento signorile di tutti (dirigenti, allenatore e panchina ).Ringrazia se vinci (si fa per dire) il campionato.

biricc

Ven, 02/05/2014 - 11:31

Conte, partita sbagliata, commento sbagliato, lamentele sbagliate, settimana sbagliata dopo la scomparsa di due grandi allenatori. Ricordati Conte "RIGORE E' QUANDO ARBITRO FISCHIA".

veromario

Ven, 02/05/2014 - 11:34

Conte si prende in giro da solo,è un presuntuoso e raccoglie quello che semina,non sa perdere e la colpa è sempre degli altri,è una lagna . bai bai.

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Ven, 02/05/2014 - 11:38

Vorrei ricordare a #simone64 che la juventus ha il poco prestigioso record di essere stata elimanata 2 volte 2 in in solo anno e sempre da squadre da periferia d'Europa, prima dal Galatasaray (coiè Turchia, nemmeno Europa...) e poi dal Benfica di Lisbona, cioè Portogallo, non Spagna o Inghilterra. In quanto ai tifosi delle squadre eliminate "da mo", come lui scrive, penso possono consolarsi col fatto di essere stati eliminati, appunto, da una delle finaliste della Coppa Campioni. Sorvolerei sul fatto che i "buoni immigrati in Lombardia" tifino per le squadre di Milano, evidentemente non sa o fa finta di non sapere che il buon meridionale tifa da sempre la Giuvendus!

Sapere Aude

Ven, 02/05/2014 - 11:48

WjnnEx …non le piacciano neppure i nuovi arbitri? Cosa vuole che le dica, proponga alla FIGC di farne a meno o diventi lei stesso arbitro o faccia un referendum per abolire la Juventus. Non vedo altri modi di risolvere il (suo) problema.

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 11:50

@sapereaude: vorrei sommessamente ricordarle che la Juve è stata retrocessa in serie B (anche se avrebbe dovuto essere retrocessa in serie C)per aver truccato le partite, che alcuni arbitri sono stati radiati, che Moggi è stato condannato per lo stesso motivo e che il caro Conte è stato sospeso per 10 mesi per illecito sportivo! Detto ciò, non pensa che sia lei, da persona intelligente, a dover cambiare passione sportiva e magari darsi all'ippica?

redy_t

Ven, 02/05/2014 - 11:51

In Italia i vari Vidal, Chiellini, Lichsteiner & co possono permettersi di fare quello che vogliono.Praticamente giocano a rugby: spinte, trattenute, falli e fallacci a ripetizione con la certezza di restare impuniti dagli arbitri nostrani.In Europa sanno che non possono farlo; risultato: li buttano fuori dalle coppe con facilità irrisoria.

ganelli39

Ven, 02/05/2014 - 11:51

Il presuntuoso,un giorno capira'che ha fatto tifare BENFICA la maggior parte degli italiani per la sua presunzione e incapacita' di gestire una societa' che un tempo era definita la "SIGNORA DEL CALCIO".

gesmund@

Ven, 02/05/2014 - 12:00

Conte non mi è antipatico, anzi. Vorrei dire che mi dispiace per l'eliminazione della Juve come mi sarebbe dispiaciuto per un'altra squadra italiana, ma non sarei sincero perchè i suoi tifosi godono quando una squadra italiana - una qualsiasi - viene eliminata da un torneo europeo. L'arbitro inglese? Buono. Ha fatto di testa sua e bene anche contraddicendo i suoi collaboratori, che servono solo a moltiplicare gli errori di valutazione, se il direttore di gara principale è un mediocre.

ulanbator10

Ven, 02/05/2014 - 12:00

Quando la Juve gioca nelle coppe europee non vince mai. In Italia ha addirittura 8 punti sulla Roma e 20 sulle altre. Mi pare chiaro, egregio sig. Conte, che senza gli aiutini a cui siete abituati in Italia(questo campionato 10/11 punti), diventate una squadra normale che vince poco e perde parecchio.

cicero08

Ven, 02/05/2014 - 12:10

X Angelo48: un minimo di autocritica mai, vero?

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 12:11

Conte chi? quello che ha detto che parlare degli arbitri e del poco impegno delle altre squadre contro la Rubentus sono atteggiamenti da provinciali e parlare degli arbitri sono chiacchiere da bar? O quell'altro che quando vince è merito suo e quando perde è colpa dell'arbitro e degli infortuni? Ma per favore!!!

onurb

Ven, 02/05/2014 - 12:12

La verità è che il calcio italiano a livello europeo non vale una cicca. Conte non deve prendersela con l'arbitro, ma con se stesso e i propri giocatori. Alla fine vince chi segna di più. Errori arbitrali ce ne sono sempre stati e continueranno ad essercene. La Juventus non mi sembra una squadra penalizzata in modo particolare dall'arbitro. L'espulsione mi è sembrata esagerata e giocare per 20 minuti in 11 contro 10 non è certo una penalizzazione. Rimane un fatto: nella vita si vince e si perde. I grandi personaggi sono quelli che dimostrano di sapere anche perdere.

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 12:13

Mi sembra che Buffon, dopo la partita col Torino (se non ricordo male) abbia affermato che per concedere un rigore, in area deve accadere qualcosa di eclatante! Si vede che stasera non è accaduta! Ah! Ah!

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 12:20

Conte, ma ti ricordi del rigore grande come una casa non dato al Benfica nella partita di andata? Per non parlare degli aiutini avuti dagli arbitri nel campionato italiano (Gervasoni, Tagliavento, Banti, Rizzoli) tanto per non fare nomi? Fammi una cortesia, scendi da cavallo e riguardati le partite della Juve di quest'anno così capirai perchè la chiamano Rubentus!!!!

AndreaT50

Ven, 02/05/2014 - 12:21

Ho visto la partita e non ho visto nulla di particolarmente importante tale da attaccare l'arbitro. Una vecchia canzone dei Rokes diceva: occorre saper perdere...non sempre si può vincere...

Sapere Aude

Ven, 02/05/2014 - 12:30

Noinciucio…non mi risponda ‘sommessamente’, può usare anche un tono normale. Ho l’udito buono. Le sue puntualizzazioni mi erano note, e da me mai contestate. Se ogni volta il generale lamento deve essere gli arbitri e la Juventus non vedo alternative se non quelle espresse a WjnnEx. Se invece il leitmotiv la rende felice, continui pure. Me ne farò una ragione.

Nonmimandanessuno

Ven, 02/05/2014 - 12:31

Invece di sbraitare come un forsennato tutti i novanta minuti di tutte le partite, si faccia riferire da un suo uomo di fiducia che vede gli incontri alla televisione come va la partita. Lui, da bordo campo, non vede tante cose che vediamo noi. E quando, comunque, ne vede qualcuna che non gli fa comodo eviti di essere ipocrita come sempre. In quanto alle spezzettature, la rossima volta dica ai suoi di essere meno fallosi del solito -Chillini in primis- e, se crede, prenda lui il calcio in boccha che, seppur involontariamente, un suo uomo ha dato all'avversario. Per il resto concordo con tutti i commenti che ho letto finora.

pbellofi

Ven, 02/05/2014 - 12:34

Ma insomma....dire che la Juve , in Italia, con distacchi stratosferici, se non dalla seconda, dalla terza e quarta in classifica, vince solo con l'aiuto degli arbitri , è davvero riduttivo ,miope e fazioso. Sarà la rabbia per tre anni di delusioni assolute che fa sragionare qualcuno. E' più sensato dire che, effettivamente, a livello europeo, la squadra è inadeguata e, probabilmente, tatticamente involuta. Ora poi sicuramente la squadra è stanca,anche perchè ha dovuto affrontare in campionato prevalentamente squadre estremamente motivate e rabbiose nel loro agonismo....al contrario di qualcun altro....vero? Che la rosa non sia adeguata Conte lo sta dicendo da tanto tempo. Ieri sera, dopo lo sforzo generoso dei giocatori bianconeri, non era proprio il caso di dare addosso alle presunte scarse qualità di questi ultimi. Vedrete che prima o poi , al momento giusto, anche questo argomento verrà fuori. La partita di ieri sera è stata un caos in tutti i sensi, anche per colpa dell'arbito che ha fischiato tantissimo , sia a favore che contro la Juve, spezzettando troppo il gioco. Essere in superiorità numerica, in quel bailamme, non ha contato molto. Semmai un piccolo suggerimento: visto che in finale , sia di CL che di EL, ci sono solo squadre iberiche peraltro del tutto pimpanti fisicamente a questo punto della stagione, non sarebbe il caso di ingaggiare qualche preparatore atletico delle stesse nazionalità? Comunque è sempre il senno di poi....se ci scappava il gollettino della Juve, i ragionamenti sarebbero stati molto diversi.

Anonimo (non verificato)

gigetto50

Ven, 02/05/2014 - 12:40

....Conte cerca solo di difendere (anche la Societa') e fare quadrato. In realta' e lo sa benissimo anche lui avendolo denunciato parecchie volte, qualche giocatore é ormai da tempo alla frutta e qualche altro non é e non é mai stato all'altezza. Ma i problemi di budget...

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 12:42

andreaT50: la canzone dei Rokes (cantata a Sanremo in coppia con il grande Lucio Dalla) si intitolava Bisogna saper perdere (non occorre). A prescindere dalla precisazione, mi sembra che il Sig. (si fa per dire) Conte non la conosca!!!

Triatec

Ven, 02/05/2014 - 13:03

Se vediamo la classifica del campionato italiano si capisce bene quali sono gli arbitri ai quali è abituato Conte. Tutti gli altri, non addomesticabili, non sono capaci.

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 13:10

@Sapereaude- mi sembra che non ne fosse a conoscenza da quello che ha scritto, comunque, se ne faccia una ragione perchè il discorso è sempre quello e non ne esistono altri! Non per niente è deniminata Rubentus!!!

noinciucio

Ven, 02/05/2014 - 13:11

Se fossi stato Conte avrei fatto una telefonatina a Benitez, hai visto mai????

mar75

Ven, 02/05/2014 - 13:21

Interisti e milanisti scatenati....

kulpe

Ven, 02/05/2014 - 13:41

lo scommettitore col parrucchino dovrebbe essere l'ultimo a parlare di arbitri: senza gli aiuti dei giudici di gara oggi i gobbi avrebbero almeno 6 punti in meno in classifica, e devono ancora giocare a roma! e poi prendersela col benfica che, con la sua tattica ostruzionistica si é rifiutato di farsi battere dalla juventus: quando si é abituati a vincere contro avversari compiacenti e che si lasciano battere senza opporre la minima resistenza non ci si capacita come mai in europa trovano tanta grinta e agonismo nei loro avversari!

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 13:53

cicero08: se vuoi, ne avrei tante di cose da dire...ma incominciamo da te. Perché non mi dici per chi tifi? Almeno ho la soddisfazione di sapere da quale pulpito viene la predica! E poi: io mi sono limitato ad evidenziare solo quante persone quest'oggi gioiscono. Fammi tu invece, un'analisi tecnica dei due incontri di semifinale; spiegami come ritieni si sia materializzata questa eliminazione e non limitarti a fare paragoni su diverbi tra allenatori avvenuti nei giorni scorsi. Dopo, ma soltanto dopo, vedrò se posso accontentarti.

Egli

Ven, 02/05/2014 - 13:55

Parrucchino, sei proprio il classico gobbo! Sei ridicolo!

simone64

Ven, 02/05/2014 - 13:58

Elalca@ - ha centrato nel segno. La mia era giusto una provocazione per creare un po' di bagarre, visto il livello dei commentatori. La Juve ha meritatamente perso ieri sera, niente da dire, anzi Conte che io comunque ritengo un buon allenatore, poteva risparmiarsi i piagnistei. In europa la Juve ne deve fare di strada prima vincere come il Milan purtroppo. La Juve che può essere paragonata al quel Milan era quella di Lippi però arrivata trionfalmente a 4 finali per poi vincerne solo una. Conte manca di esperienza europea e questo lo si vede dalle sconfitte nelle ultime due edizioni di champions con squadrette tipo copenhagen. Comunque su questo sito ci sono commentatori che prendono tutto troppo sul serio, addirittura quando il Milan perde la buttano sulla politica......poveri disperati!!! Buona giornata

cicero08

Ven, 02/05/2014 - 14:12

X Angelo48: ora capisco tutto: non ti funziona la memoria e forse pure qualcos'altro (su che squadra tifi abbiamo riempito colonne e colonne.a tant'è...)

Klotz1960

Ven, 02/05/2014 - 14:14

Conte si deve solo vergognare.

Ritratto di woman

woman

Ven, 02/05/2014 - 14:15

La Juve diventerà "europea" quando anche in Italia avrà arbitri come quelli europei. In Italia non si "allena".

ILCOMMENTATORE

Ven, 02/05/2014 - 14:15

Forte Alex Biffi!! hai centrato il problema: non si capisce come i tifosi Giuvendus tifino per una squadra torinese che nulla ha a che fare con le loro origini né con il posto in cui vivono. Sono apolidi!

hellas

Ven, 02/05/2014 - 14:24

Meraviglioso Benfica, grazie !! Conte è un personaggio patetico, impastato di nevrosi, acido, incapace di perdere, insopportabile! La Juve , al di fuori dell'ambiente italiano, in cui da sempre gode di un clima , diciamo così, molto indulgente, è questa : una squadra modesta, che viene eliminata da due competizioni europee nello stesso anno ... e il cui allenatore si agita per giustificare la propria pochezza1 Grazie Benfica!!

Il giusto

Ven, 02/05/2014 - 14:30

Da juventino devo dire che obiettivamente ai punti la juve avrebbe meritato la finale!Ma non contano i punti,ma i gol fatti!Perciò zitti e a casa!Oggi il rammarico più grosso rimangono le parole di Conte nel dopopartita!Se non sai perdere,non rilasciare interviste!A chi dice che in campionato la juve è prima solo grazie ad aiutini chiedo:ma se roma o napoli o Inter sono più forti perché non sono in finale?Io sono convinto che da anni il calcio italiano sia qualitativamente in discesa acausa di scarsi investimenti anche e soprattutto nei vivai!

simone64

Ven, 02/05/2014 - 14:32

alex biffi - si legga il mio ultimo commento a proposito. io comunque sono brianzolo da molte generazioni, tanto x chiarire. IL COMMENTATORE perché?? a S.Siro i tifosi sono tutti per forza milanesi ??? io ho sempre visto e sentito moltissimi tifosi milanisti ed interisti mandarini, anzi mandaranci come si dice dalle mie parti.

Il giusto

Ven, 02/05/2014 - 14:35

Da juventino devo dire che obiettivamente ai punti la juve avrebbe meritato la finale!Ma non contano i punti,ma i gol fatti!Perciò zitti e a casa!Oggi il rammarico più grosso rimangono le parole di Conte nel dopopartita!Se non sai perdere,non rilasciare interviste!A chi dice che in campionato la juve è prima solo grazie ad aiutini chiedo:ma se roma o napoli o Inter sono più forti perché non sono in finale?Io sono convinto che da anni il calcio italiano sia qualitativamente in discesa acausa di scarsi investimenti anche e soprattutto nei vivai!

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 14:57

cicero08: non credo sia il caso di ironizzare sulle memorie altrui. Scambio decine di commenti quasi ogni giorno con tanti lettori e non mi preoccupo (in molti casi) di memorizzare la loro indole sportiva. Credo che l'unica cosa che tu riesca a far bene, è l'applicazione della "paraculagine": sviare cioè la genesi della domanda per carenza argomentativa chiarificatrice. Cosa ti costa rispondere a qualcosa di cui non ricordo l'origine? D'altronde, se mi accusi di non saper fare autocritica e ricordandomi nel contempo che abbiamo scritto "colonne" di righe di sport, dovresti anche tu ricordarti di quel che ho scritto sulla Juve in passato. Comunque sia chiara una cosa: se vuoi aver un rapporto epistolare con me su qualunque tematica, abbilo in forma corretta. Le cose che non mi funzionano, sono un problema mio e non ti autorizzo a proseguire su questi termini; confuta pure i miei commenti, argomenta pure in modo contrario, ma fallo rispettando la persona con cui virtualmente ti stai confrontando. Chiaroooo? Ora se vuoi ricordarmi quel che mi sfugge bene; altrimenti chiudiamola qui.

frankdenis

Ven, 02/05/2014 - 15:03

Ci rendiamo conto che quasi tutta l'Italia sta godendo ? Forse vincere ogni domenica giocando il 3 - 5 - 2 - (3) non porta tante simpatie ! Il parrukkino anti sportivo dovrebbe avere una lunga squalifica per le sue ( assurde ) parole sull'arbitro A sua discolpa va detto che è abituato in modo troppo diverso nel nostro campionato L'altra squadra porta il pallone la juve porta l'arbitro Buon umore per tutti !

carpa1

Ven, 02/05/2014 - 15:39

Chissà com'è che il "piangina" trova sempre un motivo da appioppare agli altri (arbitro incapace e non all'altezza, avversario che spezzetta il giorco, e così via) quando la sua squadra non riesce a raggiungere il risultato sperato! Mai sentito dire i miei hanno giocato male! Ma vai a c.....e sulle ortiche una buona volta.

Non so

Ven, 02/05/2014 - 15:39

Beh, .... inutile commentare se non per dire: Ridicoli!!!! Il bue che da del cornuto all'asino!!!

yulbrynner

Ven, 02/05/2014 - 15:41

FRANCAMENTE M NE FREGA DI MENO DELL'ELASTICO DELLE MIE CALZE

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 02/05/2014 - 15:54

Dal grande Mourinho, conte ha imparato solo a piangere, scagliarsi contro gli arbitri e accampare scuse. Stile juve...

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 02/05/2014 - 15:54

La cosa piu' bella qui e' che parlano i cartonati prescritti, quelli a -33 che stanno sempre a lamentarsi e hanno vinto un triplette distruggendo tutte le dirette avversarie dopo anni di schifo assoluto e adesso vediamo anche che la Juve non c'entrava niente. Triplette vinto con catenaccio e l'arbitro Benquerenca. In Spagna la Champion dell'Inter la chiamano ancora "robo all'Italiana".

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 02/05/2014 - 15:58

WinnieEx haha qualche Juventino deve avergli fregato la moglie...ahaha ma si calmi che ha la bava alla bocca. Non so per quale squadra tifa anche se ho il presentimento che sia la seconda squadra di Milano, quella dei passaporti falsi, dei conti taroccati, delle telefonate di Facchetti e degli orologi regalati agli arbitri dal padre di Moratti nel tentativo di vincere la Champion..ahahah Adesso che il Portogallo ci superera' sicuramentequelle squadra di bidoni che tifa avra' anche maggiori problemi a qualificarsi. Italiota intertriste, che pena...

giac2

Ven, 02/05/2014 - 15:59

Caro Conte, non hai idea di quanti si sentono presi in giro in Italia dalla tua Juve.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 02/05/2014 - 16:01

Da grande appassionato di calcio, mi vien da piangere nel vedere come gioca la juve prima squadra italiana confrontandola con le 10 migliori squadre del continente. In confronto loro la signora del calcio italiano è una discreta squadra di serie B.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Ven, 02/05/2014 - 16:06

Conte è un piccolo uomo pelato ! Il rigore avrebbero potuto anche darlo, ma il difensore guardava dalla parte opposta per paura di una ferita. Un servo televisivo ha pure detto che alzando le braccia aveva aumentato il volume di copertura , una spiegazione geometrica fatta dal solito leccaculo di turno. Ma dei fallacci e delle ferite nessuno parla ; del fatto che Chiellini può giocare solo alla Giuventus perché in una squadra seria sarebbe espulso ad ogni presenza , non dice niente; del fatto di un comportamento anti sportivo di tutti i suoi giocatori che chiedono falli quando li fanno loro o chiedono palla quando questa è degli avversari, non dice niente. Grazie Giuvendus, ho gotuto !

cicero08

Ven, 02/05/2014 - 16:07

X Angelo48: è qualche giorno che sei nervoso e non riesci ad essere sereno e pacato tanto da parlare di autorizzazioni usando termini ultimativi. Comunque per quello che, inspiegabilmente, imputi oggi a me nei precedenti scambi di opinione era io ad incalzarti ma ti sei rifugiato, ad es., nella custodia di segreti inconfassabili per la vicenda di calciopoli di cui eri stato messo a parte da qualche parente. In quella occasione ti indicai nel Bologna la sfortunata squadra per la quale simpatizzo. E poichè io non mi nascondo di certo nel parlare della partita di ieri avevo fatto cenno alle prestazioni di LLorente e Marchisio nell'ultima gara di campionato con il Sassuolo con il primo a fare da spettatore non pagante e con il secondo ben vivo e determinato anche in fase realizzativa. Eppure ieri il primo ha continuato a fare lo spettatore non pagante ed il secondo era relegato mestamente in panchina...

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 02/05/2014 - 16:12

All'estero un allenatore compromesso per illecito sportivo, non sarebbe alla guida della squadra piu' importante del Paese (del resto in Italia si tollerano persone altolocate, compromesse per motivi molto piu' gravi).

gedeone@libero.it

Ven, 02/05/2014 - 16:30

Ho visto la partita e francamente non è sta giocata bene da entrambe le squadre. Non ho però goduto per l'eliminazione della juve per il semplice fatto di sentirmi ed essere Italiano.

BER

Ven, 02/05/2014 - 16:49

Dopo aver letto le dichiarazioni post-partita del novello Oronzo Cana' del calcio italiano possiamo tranquillamente affermare che una cosa di certo gli manca:.....il senso del ridicolo!

pbellofi

Ven, 02/05/2014 - 16:50

Domani sera voglio proprio sentire le lamentazioni e le scuse di chi , fra Napoli e Fiorentina, perderà la finale di Coppa Italia...grandi squadre...rispettivamente a 24 e 32 punti dalla Juve....grandi squadre... per non parlare di Inter a 36 e Milan a quanto...? Ma di chi e cosa stiamo parlando ? L'unica degna di considerazione è la Roma, che però non è stata in grado di superare un certo provincialismo e vittimismo.

enzo1944

Ven, 02/05/2014 - 16:54

Stile juventus!!......la colpa è sempre degli altri,eh,......principe parrucchino!!.....Vergognati,e al di là delle sceneggiate,riguardati la partita...e vedrai che chiellini,vidal avrebbero dovuto essere espulsi con ROSSO DIRETTO!...ed anche in Italia,non avessero trovato arbitri seri e "senza aiutini",avrebbero pure subito espulsioni con rosso diretto,per DECINE DI VOLTE!....e smettila di protestare come un burino,tutte le volte che "sfiorano"i tuoi giocatori!.....Fuori dalle palle dalla Juve,sei una mezza calzetta!

Edoardo Argentino

Ven, 02/05/2014 - 17:02

Juventus – Benfica. 0 – 0 dell’1 Maggio 2014 ConTe……la mitica “ Signora del Calcio Italico, in Europa, è rimasta solamente una “Escort”, ma “piccola…piccola….così!” Sembra un paradosso ma purtroppo è una realtà che dura ormai da tre anni. Quando te ne vai di grazia ? E.A.

patty

Ven, 02/05/2014 - 17:03

Manica di invidiosoni sfogatevi pure lo so che è dura non vincere mai un beato ......

mifra77

Ven, 02/05/2014 - 17:04

Dopo aver visto la partita e sentite le dichiarazioni di Conti,ho avuto la conferma di quella impressione avuta durante la partita. Conte non ha capito una beata fava; per novantasei minuti ha mandato i suoi giocatori a schiantarsi su un muro. Non riconoscere di essere caduto nella trappola che l'avversario aveva preparata, è la strada ideale per incorrere in altri insuccessi. Conte deve ancora imparare a stare in panchina allo stesso modo quando vince e quando perde e non lamentarsi dell'arbitro per una condotta degli avversari che lui stesso avrebbe fatto adottare a situazioni invertite. Conte vuol fare l'arrogante, ma non ha ancora capito che il calcio fuori dall'Italia, viaggia a quote ben più alte con la conseguenza che lui è stato buttato fuori dalle coppe per due volte in Europa ed anche in Italia. Senza errori(?) arbitrali anche il campionato lo avrebbe vinto la Roma!

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 17:06

cicero08: ora ricordo.. Vengo ora alla tua richiesta di autocritica non prima di averti chiarito il motivo del mio nervosismo. Esso compare nel momento in cui un "addetto" alla informazione (da te definito giustamente pennivendolo), si permette il lusso di ricordare ai lettori che bel rapporto c'è tra la Juve ed il Sassuolo specie in ambito di mercato e di interessi extracalcistici. Ciò, al sol scopo di lasciar presagire chissà quale atteggiamento remissivo da parte dei neroverdi vista la consolidata amicizia tra i 2 club. Poi dopo la gara, smette di informare e si limita a fare il cronista riportando fedelmente quel che è accaduto in campo e che risulta - in buona sostanza - completamente diverso da ciò che egli aveva subdolamente previsto. Vengo ora all'autocritica in estrema sintesi. Ritengo la Juve una squadra forte pur con dei limiti tecnici che in Europa risaltano maggiormente; ritengo il suo tecnico una persona preparata, buon trascinatore ma con dei limiti tecnici evidenti. Alcuni esempi? Eccoli. Siamo - in una recente statistica - la penultima squadra in termini di realizzazioni su calci d'angolo; gli altri li battono mettendo la palla in area, noi invece ci ostiniamo a toccarla di lato ad un esterno che - vistosi pressato - la rimanda indietro ad uno dei 3 di difesa che poi la gira dall'altro lato e...l'azione finisce. Ciò si ripete sistematicamente in Italia e in Europa. Ancora. In una gara dal "dentro o fuori" e quindi da giocare all'attacco, si inizia in modo timoroso e si inserisce in squadra un elemento che non giocava da circa 1 mese (Vidal)per tener fuori chi stava in uno stato di forma ottimale (Marchisio). L'utilizzo di Llorente, è giustificabile nella misura in cui occorreva alzare i centimetri di altezza sulle palle inattive sia in fase difensiva che in quella d'attacco. Infine: uno che utilizza la difesa a 3 con convinzione, non può commettere l'errore - una volta in superiorità numerica - di passare attraverso vari cambi (ridicolo quello tra Llorente e Osvaldo)ad una difesa a 4. Conclusione: la dirigenza non deve far altro che investire "qualitativamente" in misura maggiore e il tecnico deve imparare a leggere meglio le gare e ad utilizzare, a partite in corso, soluzioni alternative a quelle ormai conosciute da tutti. Ti basta come autocritica? Riguardo ai favori arbitrali: datti un'occhiata via web, alla statistica pubblicata ieri dalla Gazz. dello Sport (non Tuttosport)e scoprirai qualcosa di interessante e - soprattutto - non commentare sempre con la pancia ma prova a farlo con la testa. Non è che le cose debbano necessariamente avere una unica direttrice per accadere e non è che la realtà sia sempre e solo quella che ci/ti sembra essere la più logica.

mifra77

Ven, 02/05/2014 - 17:17

Chissà se Vucinic farà invasione di campo anche dagli spalti quando farà da spettatore alla finale.

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 17:18

Tra i tanti beceri commenti intrisi di veleni "calciopolistici", spicca quello del lettore GEDEONE@LIBERO:IT a cui va sinceramente il mio plauso. L'italianità.... che brutto sentimento. Sono nato praticamente juventino, però ricordo perfettamente la grande Inter di Sarti-Burnich-Facchetti- Suarez-Jair- Peirò-Corso che mi teneva avvinghiato davanti alla TV: in ambito europeo, non ho mai tifato contro pur non amandola affatto in campo italiano. Che dire poi del grande Milan di Sacchi? Quando giocavano loro, mi chiudevo in una stanza e non volevo essere mai disturbato tanto ero affascinato da quel gioco e da quegli atleti rivelatisi CAMPIONI. Ed anche il Milan non era la mia squadra del cuore, ma mi sentivo orgoglioso di essa quando giocava e stravinceva in Europa. L'italianità appunto... che brutto sentimento.......

onurb

Ven, 02/05/2014 - 17:18

pbellofi. Per quanto riguarda la resistenza fisica dei giocatori iberici ho una convinzione. Ho ancora nella mente le parole del signor Fuentes, quello dell'Operacion Puerto. Non è un caso che nel 1992, Olimpiadi di Barcellona, gli atleti spagnoli abbiano fatto faville e a seguire le squadre di calcio spagnole, i ciclisti spagnoli. Non dimentichiamo che Miguel Indurain ha vinto 5 Tour de France di seguito dal 1991 al 1995 e anche su di lui vi sono accuse di doping per i rapporti esistenti tra Conconi e la Banesto, la sua squadra. Mi sono sempre chiesto come facesse un atleta della sua stazza, simile alla mia, ad andare così forte in salita. Misteri della chimica.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 02/05/2014 - 17:29

Ma nascondetevi , tanto la Juve sara in CL a giocarsela anche l'anno prossimo, voi prescritti e associati sarete a dire che la Juventus ruba anche quando sarete in serie B per vostri meriti. Buffoni itaglioti, neanche capsicono che il Portiogallo ci ha superato...

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 02/05/2014 - 17:33

Enzo1944 ma 44 per cosa sta per i neuroni ch ti sono rimasti? Ma quale espulsione ma quale rosso a Vidal e Chiellini...ma asciugatevi la bocca bavosi cartonati prescritti... tra 45 anni rivincerete la prossima coppa, non c'e' piu' niente di italiano in voi, giocate da fare pena, avete un allenatore piangina..ma figurati se non vengono a sfogarsi appena possono...itaglioti..

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 17:38

Tra i tanti beceri commenti intrisi di veleni "calciopolistici", spicca quello del lettore GEDEONE@LIBERO:IT a cui va sinceramente il mio plauso. L'italianità.... che brutto sentimento. Sono nato praticamente juventino, però ricordo perfettamente la grande Inter di Sarti-Burnich-Facchetti- Suarez-Jair- Peirò-Corso che mi teneva avvinghiato davanti alla TV: in ambito europeo, non ho mai tifato contro pur non amandola affatto in campo italiano. Che dire poi del grande Milan di Sacchi? Quando giocavano loro, mi chiudevo in una stanza e non volevo essere mai disturbato tanto ero affascinato da quel gioco e da quegli atleti rivelatisi CAMPIONI. Ed anche il Milan non era la mia squadra del cuore, ma mi sentivo orgoglioso di essa quando giocava e stravinceva in Europa. L'italianità appunto... che brutto sentimento.......

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 02/05/2014 - 17:39

Sniper ma la smetta di fare discorsi da idiota e di mettere la politica sullo stesso piano del calcio..ma pensa te questo.. e se la vuole mettere sullo stesso piano la FIGC cosi' come le toghe rosse , sono un branci di collusi che usano i processi solo contro una squadra, la Juve...si vada a vedere cosa ha combinato l'Inter, la Roma, la Lazio di Cragnotti, il Milan. Si informi invece di fare discorsi patetici.

cicero08

Ven, 02/05/2014 - 17:45

X Angelo48: comunque la mia sulla memoria non era facile ironia ma semplice constatazione che mi sembra oracondividi. Sono sorpreso dal non ritrovare tra le tue tante parole il nome di Marchisio che a Sassuolo aveva dato conferma di un ritrovato stato di grazia e che aveva le caratteristiche per bucare la difesa portoghese (ricordi come ha fatto il pur spompato pendolino svizzero svirgolando una clamorosa palla gol?). E se giustifichi a quel modo l'impiego di LLorente allora poteva venir buono anche Peluso, o sbaglio? Sulle possibili alternative dico soltanto di non ricordare alcun cross da parte di Isla nelle gare in cui sciaguratamente è stato impiegato, e poi Giovinco deve ancora mangiare un bel po' di pane e sale prima di raggiungere un onesto pedatore come Quagliarella. Degli arbitri non ho mai parlato e il particolare tipo di statistiche cui ti riferisci non mi appassiona. Penso che alla fine gli errori finiscono col compensarsi e credo che, quest'anno,sia il Torino la squadra che ci ha rimesso.

BER

Ven, 02/05/2014 - 17:46

tralasciando i piagnistei del novello Oronzo Cana'sulle direzioni arbitrali (che quando li fanno gli altri sono chiacchiere da bar di provincia)vorrei sapere come puo' definire la sua rosa inadeguata nel contesto europeo, disponendo dei migliori giocatori per ruolo del calcio italiano. Delle due e' l'una:o il calcio italiano e' inadeguato oppure l'inadeguato e' lui!

lakos29

Ven, 02/05/2014 - 17:58

Caro Conte, se i tuoi giocatori non sono riusciti a fare un gol in 90 minuti, tranne quello in fuorigioco giustamente annullato visto che non siamo in Italia, prenditela con loro.

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 18:08

cicero08: posso permettermi di suggerirti una rilettura del mio commento a proposito di Marchisio. Ho scritto le tue stesse cose. Condivido anche gli altri tuoi esempi, ma nel mio precedente commento scrivevo: ".. eccoti alcuni esempi..." Ma oltre a quelli da te ricordati, te ne potrei citare altri. La non perfetta tenuta atletica da circa 1 mese e mezzo; l'ottusità (calcistica ovviamente)di elementi come Bonucci che si intestardisce a fare lanci...nel vuoto e così via...Il quadro non cambia, anzi. Ma ancora non mi hai detto se mi ritieni autocritico..

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 02/05/2014 - 18:11

Angelo48, non si stupisca. La Juve e' sempre stata la valvola di sfogo dei perdenti(Moratti compreso) e in questo caso anche di quelli con pochi neuroni visto che il Portogallo ci ha superato nella classifica Uefa. Questo vuol dire che tra un po' avremo due squadre solo in CL..ma vaglielo a spiegare agli italioti...soprattutto a quelli che arrivano a -33 dalla capolista.

baio57

Ven, 02/05/2014 - 18:38

@ Il giusto - Oltre che estimatore del trattorista sgrammaticato sei pure gobbo . Che il Signore abbia pietà di te ,amen .

cico

Ven, 02/05/2014 - 18:39

vorrei ricordare a questa massa di ....anti juve che non è proprio detto che un volta ladro = ladro per sempre. perchè i furti nel calcio ci sono sempre stati e ci saranno sempre e da parte di tutti.Se poi voi come cittadini italiani preferite che i trofei vadano all'estero invece che in italia solo perchè c'è di mezzo la juve ma.......non vi capisco

Angelo48

Ven, 02/05/2014 - 18:54

cicero08: posso permettermi di suggerirti una rilettura del mio commento a proposito di Marchisio. Ho scritto le tue stesse cose. Condivido anche gli altri tuoi esempi, ma nel mio precedente commento scrivevo: ".. eccoti alcuni esempi..." Ma oltre a quelli da te ricordati, te ne potrei citare altri. La non perfetta tenuta atletica da circa 1 mese e mezzo; l'ottusità (calcistica ovviamente)di elementi come Bonucci che si intestardisce a fare lanci...nel vuoto e così via...Il quadro non cambia, anzi. Ma ancora non mi hai detto se mi ritieni autocritico..

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 02/05/2014 - 19:23

Invece di comprare giocatori possono usare il metodo italiano. Facciano causa all'Uefa e la tengano sotto ricatto come la FGCI, così magari qualche spintarella arbitrale gli viene garantita. L'ennesima figuraccia di una società incapace di vincere onestamente. Basta vedere cos succede in europa dove non hanno il controllo.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 02/05/2014 - 20:16

ma quale vittoria morale? Gobbi, senza aiuti non siete che il nulla assoluto!

slim313

Ven, 02/05/2014 - 20:42

cape code, te la sogni una champions vinta in quel modo (da favola) in quanto all'arbitro no comment hai problemi di vista eh la partita per 90 minuti in 10 chi l'ha giocata? e il campionato italiano l'hanno distrutto i tuoi amici moggi e compagni

Altaj

Sab, 03/05/2014 - 08:22

Certo che accusa l'arbitro, non segue la linea indicata dai padroni del vapore, non siamo mica in Italia. Oibò !

alfa553

Sab, 03/05/2014 - 09:11

Ora vorrei chiedere a tutti voi, se foste un Ronaldo, e dovete scegliere di giocare , a Madrid o Parigi, o Londra, o Torino, che fitta scegliereste a parita di remunerazione? Torino è una fitta sporchino, e provinciale come lo erano i Savoia e i suoi piccoli e miseri re. Citta triste e poco fascinosa, come si pretende che campioni con soldi varino li, non ci vanno neanche più gli operai figuratevi i Bale o i Ronaldo.Poi Conte, sarei entrato in campo con 6 centravanti ed in realtà ne aveva uno e lo ha sacrificato in difesa, senza contare che Buffon quando ha un pallone fra le mani fa paura e Bonucci ha fatto il callo nel chiedere scusa.......dico che con sei attaccanti ,no si necessitava difesa.Altro che dire che Ancelotti vince con il gioco all'italiana, quello vince perché ha fior di giocatori che portano il pallone per 70 metri senza guardare a che devono dare la palla.Ma fatemi il piacere,si impari dagli altri e' da intelligenti.

alfa553

Sab, 03/05/2014 - 09:20

superpunk hai ragione davvero, io vivo all'estero ed e cil che dici quello che si vede. Ma il provincialismo e duro a morire, signori si nasce, ma credo che volendo ci si puo anche diventare , ma se nulla si fa nulla si ottiene.Odio il Milan ma si ha da ammettere che quando e in campo anche se perde ha il piglio della squadra abituata agli appuntamenti europei.........

cicero08

Sab, 03/05/2014 - 12:57

X Angelo48: l'essere autocritico lo intendevo anche nel rispettare il pensiero degli altri. Queste rivalità anche se stupide sono l'essenza del calcio. Tu hai preso atto dei tanti limiti al momento manifestati dalla Juve. Guardiamo avanti a tutto c'è rimedio.

baio57

Sab, 03/05/2014 - 16:48

@ onurb - Eviterei per pudore di non parlare di doping dopo le vicende oscure degli anni '90 ,tornate alla ribalta ultimamente mediante un documentario della Tv Olandese ,sul doping sistematico nel calcio di quegli anni ,facendo esplicitamente riferimento alla Juventus della finale della Coppa del 1996 ,dove calciatori forsennati continuavano a correre al limite dell'invasamento anche oltre il novantesimo . Anche in presenza dell'assoluzione del dott.Agricola e di Giraudo , la successiva archiviazione dell'inchiesta di Guariniello per prescrizione ,ha lasciato numerosi dubbi su pratiche "oscure" (Epo) e l'uso indiscriminato di innumerevoli farmaci.