Europa League, Lazio avanti Pari per i viola, impresa Napoli

La Lazio batte il Dnipro e passa il turno. Bene il Napoli in Belgio a porte chiuse. Pari per la Fiorentina

La Lazio batte il Dnipro per 3-1 nella quinta giornata della fase a gironi di Europa League e si qualifica per i sedicesimi di finale da prima del girone. Biancocelesti in vantaggio già al 4’ con Candreva che su assist di Parolo scarta il portiere e deposita in rete. Poco dopo negato un rigore a Kishna per fallo di Danilo. Prima dell’intervallo Markevych si copre con Anderson Pico a sinistra al posto di Matheus. Al 20’ della ripresa il Dnipro pareggia: bel diagonale di Bruno Gama e Berisha viene battuto. Il pareggio dura poco e al 23’ Parolo lascia partire un destro che - complice una deviazione di Chygrynskiy - finisce ancora in rete per il 2-1. Nel finale c’è gloria anche per Djordjevic per il 3-1 finale.

La Fiorentina invece strappa un pareggio prezioso a Basilea (2-2) nella gara valida per la quinta giornata della fase a gironi di Europa League e resta ancora in corsa per i sedicesimi di finale. Per i toscani a segno nel primo tempo Bernardeschi con una
doppietta al 23' e al 36'. poi, a causa dell'espulsione di Roncaglia al 26', inizia la rimonta degli svizzeri, che accorciano al 40' con Suchy. Nella ripresa Elneny al 29' pareggia i conti. Il Basilea sale così a 10 punti e ottiene la qualificazione, mentre i viola restano al secondo posto a quota 7, due lunghezze sopra la coppia Lech Poznan-Belenenses. Infine impresa del Napoli in Belgio che , a porte chiuse per l'allerta terrorismo, batte il Brugges 1-0 con un gol di Chiriches.