Europa League: Milan-Arsenal finisce 0-2

Dopo due mesi finisce l'imbattibilità del Milan: agli ottavi di Europa League finisce 0-2 per l'Arsenal

Il Milan perde l'imbattibilità dopo due mesi e finisce ko a San Siro nell'andata degli ottavi di finale di Europa League contro l'Arsenal.

I "gunners" si impongono per 0-2 e mettono un'ipoteca sul passaggio del turno. La squadra di Wenger sblocca il risultato al quarto d'ora con un destro di Mkhitaryan che, complice una deviazione di Bonucci, inganna Donnarumma. Il raddoppio arriva nel recupero prima dell'intervallo con la firma di Ramsey, che sfrutta l'ottimo assist di Ozil e mette a sedere anche il portiere rossonero prima di depositare in porta. Nella ripresa il Milan prova almeno ad accorciare le distanze, ma il gol non arriva.

Un ko che arriva dopo 13 gare positive tra campionato e coppa per il Milan, ha gelato i 70mila sugli spalti che ad inizio gara hanno tributato un lungo applauso in memoria di Davide Astori, mentre per l'Arsenal e il tecnico Arsene Wenger è stata una importante boccata d'ossigeno dopo i quattro ko di fila subiti tra campionato e coppa inglese. Ora alla squadra di Gattuso servirà un'impresa nella sfida di ritorno in programma a Londra il 15 marzo.

Commenti

Martinico

Gio, 08/03/2018 - 22:12

Ci sono ancora 90 minuti.

loscappatoinnic...

Gio, 08/03/2018 - 22:56

SSSIIIIIIIIIIIIIII.....due sberle sonore dalla peggior squadra inglese

loscappatoinnic...

Gio, 08/03/2018 - 22:58

Hohihihihihihohihihihihohihihohoho....come godo