Europa League, il sorteggio: gironi abbordabili per le italiane. Evitate le insidie maggiori

Sorteggiati i gironi di Europa League. Gironi sulla carta non proibitivi per le italiane. L'Inter evita Mourinho che pesca il girone più difficile

Le quattro italiane impegnate in Europa League possono tirare un sospiro di sollievo. Tra le squadre sconosciute di mezza Europa, c'erano infatti da evitare le insidie Manchester United, Fenerbache e Nizza. L'Inter sarà contenta di non affrontare il grande ex Josè Mourinho, ma per sperare di sfidarlo più avanti nella competizione, dovrà superare Southampton, Sparta Praga e l'Hapoel Beer Sheva. Girone non morbidissimo, ma decisamente abbordabile per i nerazzurri. La Roma, "retrocessa" dalla Champions League (qui i sorteggi), dopo l'eliminazione ai play-off contro il Porto, affronterà i cechi del Viktoria Plzen, l'Austria Vienna e i romeni dell'Astra. Sulla carta il girone con meno insidie dovrebbe essere quello della Fiorentina. La squadra di Sousa dovrà affrontare una lunga trasferta in Azerbaijan, dove incontrerà il Qarabag. Le altre avversarie sono i greci del Paok Salonicco e i cechi dello Slovan Liberec. Il Sassuolo nel suo esordio in una competizione europea dovrà vedersela con gli spagnoli dell'Athletic Bilbao (la più tosta), la squadra belga del Genk e gli austriaci del Rapid Vienna.

Il girone più difficile lo pesca proprio il Manchester United di Mourinho, Ibra e Pogba, grande favorito alla vittoria finale. I Red Devils pescano due tra le rivali più forti che potessero pescare: Fenerbache e Feyenord. La quarta squadra del girone A è la semisconosciuta formazione ucraina dello Zorya.

Europa League, il formato e i gironi

Quarantotto squadre, di cui 4 italiane, divise in 12 gironi. La corsa alla Coppa Uefa (il nome del trofeo consegnato ai vincitori della competizione), inizia il 15 settembre. Le prime due squadre dei gironi saranno promosse ai sedicesimi (l'Europa League ha un turno in più rispetto alla Champions), insieme alle otto terze dei gironi di Champions. Finale il 24 maggio a Stoccolma.

Questi i gruppi sorteggiati:

Gruppo A: Manchester United (Ing), Fenerbache (Tur), Feyenoord (Ned), Zorya (Ukr)

Gruppo B: Olympiacos (Gre), Apoel (Cyp), Young Boys (Sui), Astana (Kaz)

Gruppo C: Anderlecht (Bel), Saint Etienne (Fra), Mainz (Ger), Qabala (Aze)

Gruppo D: Zenit (Rus), Az (Ned), Maccabi Tel Aviv (Isr), Dundalk (Irl)

Gruppo E: Viktoria Plzen (Cze), Roma, Austria Vienna (Aut), Astra (Rou)

Gruppo F: Athletic Bilbao (Esp), Genk (Bel), Rapid Vienna (Aut), Sassuolo

Gruppo G: Ajax (Ned), Standard Liegi (Bel), Celta Vigo (Esp), Panathinaikos (Gre)

Gruppo H: Shakhtar Donetsk (Ukr), Braga (Pol), Gent (Bel), Konyaspor (Tur)

Gruppo I: Schalke (Ger), Salisburgo (Aut), Krasnodar (Rus), Nizza (Fra)

Gruppo J: Fiorentina, Paok (Gre), Slovan Liberec (Cze), Qarabag (Aze)

Gruppo K: Inter, Sparta Praga (Cze), Southampton (Eng), H. Beer-Sheeva (Isr)

Gruppo L: Villareal (Esp), Steaua (Rou), Zurich (Sui), Osmanlispor (Tur)