Europei di nuoto, Rachele Bruni conquista il bronzo nella 5 km

Arriva subito una medaglia nella prima gara degli Europei di nuoto in acque libere, Rachele Bruni conquista la medaglia di bronzo, quarta l'altra azzurra Arianna Bridi

Subito una soddisfazione per l'Italia nella prima gara di nuoto di fondo, Rachele Bruni conquista la medaglia di bronzo nella 5 km in acque libere.

Arriva nella mattinata la prima medaglia azzurra della giornata agli Europei di nuoto nelle acque libere di Glasgow, grazie a Rachele Bruni splendida, protagonista della gara sulla distanza di 5 km, chiusa al terzo posto.

Gara, che prende il via in condizioni quasi estreme e la temperatura dell'acqua intorno ai 17 gradi obbliga le atlete ad indossare la muta. Scappa subito via l'olandese Sharon Van Rouwendaal, la vincitrice olimipica di Rio 2016, portando con sè la tedesca Antonia Leonie Beck. Il ritmo dell'olandese si fa ben presto insostenibile per la Beck, la Van Rouwendal va cosi a vincere in solitaria con il tempo di 56’01”, seconda la tedesca Beck a 16'8 di distanza. Avvincente la gara per il terzo posto tra le due azzurri Bruni e Bridi. Testa a testa che vede prevalere Rachele Bruni con il tempo di 59'49”7.

Grande risultato per Rachele Bruni, argento nella 10 km a Rio 2016, che ritorna sul podio continentale su questa distanza sei anni dopo l'ultima delle tre vittorie europee della sua carriera. Grande ottimismo quindi per la gara di 10 km, dove ritroverà la favoritissima olandese Van Rouwendal.