Europei di nuoto, Simona Quadarella conquista l'oro nei 1500 stile libero

Grande impresa per Simona Quadarella, che si ripete ancora e conquista la medaglia d'oro nei 1500 stile libero, bronzo per Carlotto Zofkova nei 100 dorso

Sempre più protagonista agli Europei di nuoto, l'azzurra Simona Quadarella conquista l'oro nei 1500 stile libero, medaglia di bronzo per Carlotta Zofkova nei 100 dorso.

Quinta giornata di gare a Glasgow con la stella di Simona Quadarella, che brilla sempre di più. Dopo aver dominato negli 800 stile libero, la nuotatrice romana mette a segno una fantastica doppietta trionfando nei 1500 stile libero, impresa che era riuscita ad Alessia Filippi, che conquistò due ori negli Europei 2008. Partita con il primo tempo e i favori del pronostico, Quadarella parte subito forte, imponendo un alto ritmo che soltanto la tedesca Koehler riesce a mantenere fino a metà gara. Inarrestabile il cambio di passo, che la conduce ad un assolo straordinario vincente. L'azzurra trionfa con il tempo di 5’51″61, il suo primato personale, completano il podio la tedesca Koehler e l'ungherese Kesely.

Bellissima sopresa nei 100 dorso con Carlotta Zofkova, che conquista la medaglia di bronzo con una fantastica seconda vasca, stabilendo il nuovo record italiano in 59''61. Vince la Fesikova davanti alla Davies, ottima prova anche per Margherita Panzieri, che chiude al quinto posto.

Nessuna medaglia per Andrea Vergani, che chiude all'ottavo posto nei 50 farfalla in 23''49 nella gara vinta dall'ucraino Govorov, secondo il britannico Proud, terzo il russo Kostin. Quinto posto invece per Filippo Megli nei 200 stile libero, che tuttavia stablisce il suo primato personale in 1’46”60, vittoria a sorpresa del britannico Scott davanti al lituano Rapsys e al russo Dovgalyuk.

Si riprende domani, riflettori puntati su Federica Pellegrini nei 100 stile libero, che accede alla finale con l'ottavo tempo e Gregorio Paltrinieri, parso in ripresa rispetto agli ultimi giorni, in finale negli 800 stile libero col secondo tempo dietro l'ucraino Romanchuk.