F1, la Ferrari di Alonso trionfa in Cina

Sul podio, con lo spagnolo, il finlandese della Lotus Raikkonen ed Hamilton, con la Mercedes, partito dalla pole

Grandissima vittoria di Alonso nel Gran Premio della Cina, davanti alla Lotus di Raikkonen. Al terzo posto la Mercedes di Hamilton, che partiva dalla pole position. Vettel, quarto, guida la classifica mondiale. Sesto posto per l'altra Ferrari, quella di Massa. E' stato un Gran premio perfetto quello dello spagnolo, sin dalla partenza. Lo stesso dicasi per la strategia. La monoposto si è comportata benissimo. Quando mancavano meno di dieci giri alla bandiera a scacchio, e la Ferrari era in testa. Lo spagnolo ha risposto così: "Non sto spingendo troppo". E' finita bene. Anzi benissimo. La Rossa ha vinto, anzi ha trionfato. Ai microfoni di Sky il direttore sportivo di Maranello, Stefano Dominicali, ha commentato a caldo: "Un risultato buono ma bisogna guardare avanti, abbiamo vinto solo una gara". Quinta piazza del gran premio per la McLaren di Jenson Button davanti alla Ferrari di Felipe Massa. Settima la Toro Rosso di Daniel Ricciardo che ha preceduto la Force India di Paul Di Resta e la Lotus di Romain Grosjean. Chiude in zona punti la Sauber di Nico Hulkenberg. Undicesima l’altra MacLaren di Sergio Perez.

Lo spagnolo è al settimo cielo

"È bello correre qui, è stata una gara fantastica sin dall’inizio", festeggia sul podio Alonso. "Il degrado delle gomme è andato meglio delle attese, decisamente l’inizio di questa stagione è andato bene. Speriamo di ripeterci anche in Bahrain le feste stasera non saranno nulla di speciale perchè abbiamo già un volo per il Bahrain".

Raikkonen: speravo di farcela

"Speravamo di vincere - afferma il finlandese della Lotus - ma dopo una brutta partenza la macchina stava andando bene, Perez mi ha spinto sul cordolo, ho provato a prenderlo ma l’ho colpito col retrotreno. L’ala è rimasta danneggiata ma non molto, c’era poco sottosterzo, siamo riusciti a combattere per il secondo posto, abbiamo portato a casa punti preziosi e speriamo di vincere la prossima volta". E insiste:"Avevamo assetti sbagliati, nelle prove sembravano ottime ma la partenza è stata negativa. Sono sorpreso che non ci siano stati ulteriori danni dopo aver toccato Perez. Oggi vincere non era possibile".

Vettel: un altro giro per superare Hamilton

Sebastian Vettel, fuori dal podio per un soffio, si dice ugualmente soddisfatto: "Generalmente possiamo essere contenti - afferma ai microfoni di Sky - deludente non salire sul podio ma la strategia è stata quella giusta, non mi è mancato molto per raggiungere il secondo posto, all’inizio ho perso terreno. Ho cercato di prendere Hamilton ma per superarlo mi serviva un altro giro, qualche macchina lenta ci ha fatto perdere terreno".

L'ordine di arrivo

1° Alonso (Ferrari) 1 h 36' 26'' 945 (media: 189,779 km/h)
2. Raikkonen (Lotus) a 10''168
3. Hamilton (Mercedes) a 12''322
4. Vettel (Red Bull) a 12''525
5. Button (McLaren) a 35''285
6. Massa (Ferrari) a 40''827
7. Ricciardo (Toro Rosso) a 42''691
8. Paul di Resta (Force India) a 51''084
9. Grosjean (Lotus) a 53''423
10. Hlkenberg (Sauber) a 56''598.

Classifica mondiale

1. Vettel 52 punti
2. Raikkonen 49
3. Alonso 43
4. Hamilton 40
5. Massa 30
6. Webber 26
7. Rosberg 12
8. Button 12
9. Grosjean 11
10. Paul di Resta 8
11. Ricciardo 6
12. Sutil 6
13. Hlkenberg 5
14. Perez 2
15. Vergne 1

Classifica del mondiale costruttori

1. Red Bull 78 punti
2. Ferrari 73
3. Lotus 60
4. Mercedes 52
5. McLaren Mercedes 14
6. Force India 14
7. Toro Rosso 7
8. Sauber 5

Commenti

cgf

Dom, 14/04/2013 - 11:17

era ora, speriamo non sia una combine e/o un colpo di fortuna

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Dom, 14/04/2013 - 11:51

Che emozione questa vittoria. Vedere le bandiere tricolori svetolare, mi sono commosso e maledetto Bersani e Grillo. FORZA ITALIA in tutti i sensi!!!!

handy13

Dom, 14/04/2013 - 12:05

...formula 1 ...diventata ridicola,..non conta più il pilota o la macchina,....ma le gomme che sono da cambiare dopo 6 giri..!!!..assurdo.....se hai le gomme giuste vai,...se no non sei competitivo...stupidaggine se paragonata alle macchine della popolazione...dove le gomme non contano quasi niente...

wolfma

Dom, 14/04/2013 - 12:26

Non è più una corsa di auto, ma di gomme! Che razza di Formula1 è questa? Non vince più la macchina o il pilota migliore, ma il team che ha indovinato la strategia migliore. Ridateci la formula1 di una volta!!!!

agosvac

Dom, 14/04/2013 - 12:28

Sia Raikonnen che Vettel sbagliano. Il primo perchè pur avendo sbagliato la partenza dopo non è mai stato veloce come Alonso, anche prima dell'incidente con Perez. Il secondo perchè dimentica che le gomme soft hanno un degrado di quasi due secondi al giro se non di più per cui con un ulteriore giro avrebbe non diminuito il suo distacco da Hamilton ma aumentato. Il fatto è che la Ferrari, almeno in questa gara, era troppo superiore a tutte le altre vetture ed Alonso l'ha guidata egregiamente!!!

sale.nero

Dom, 14/04/2013 - 13:34

Calma e gesso! Siamo solo all'inizio del campionato.

angelomaria

Dom, 14/04/2013 - 13:44

GRANDE

Ritratto di radicebiella

radicebiella

Dom, 14/04/2013 - 17:18

tutto bene, salvo la Rai che, nel momento dell'inno di Mameli per la Ferrari, è passata alla pubblicità!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/04/2013 - 01:14

Finalmente la Ferrari torna a correre forte. L'unica cosa rossa che in Italia dimostra di funzionare.

Seawolf1

Lun, 15/04/2013 - 08:39

Bene. A parte che l'unica certezza è che la Pirelli non sa fare le gomme, verrebbe da domandarsi come mai nessuno ha avuto il pudore di fare almeno finta di mettere sotto inchiesta Hamilton che non ha ancora perso il vizio di fare zig zag per non farsi sorpassare... Strano, eh?

paolo b

Lun, 15/04/2013 - 08:54

vedete che i 7 punti della vittoria di vettel su webber serviranno molto, in casa red bull, se vorranno cercare di rivincere il titolo quest'anno dovranno lavorare solo per vettel perchè la concorrenza ad iniziare dalla ferrari è molto agguerrita poi lotus, mercedes direi che almeno 4 team se continua così saranno in lizza fino alla fine e se ognuno sarà in grado di vincere qualche gara sarà battaglia fino all'ultima curva!!!!!