«ALLA FACCIA DI LOTITO»

Carpi. "Alla faccia di Lotito". Dice tutto lo striscione in gradinata biancorossa. Al Carpi bastava il pareggio per essere in serie A con 4 giornate d'anticipo, il Bari fa male solo nel recupero: due parate di Gabriel, su Galano e su Ebagua, che meritava anche un rigore. La squadra emiliana tiene lo 0-0 e trova la promozione alla seconda stagione di B, con una cavalcata modello Juve, per la gioia dei suoi "Balaultras", cioè ultrà sulla balaustra dei distinti. Piove, Castori si appoggia sulla fisicità dei suoi giocatori, nel finale di sofferenza. Tanto basta per raggiungere la A.

Risultati: Bologna-Catania 2-0, Brescia-Vicenza 3-0; Carpi-Bari 0-0; Cittadella-Spezia 1-3; Crotone-Avellino 2-0; Entella-Varese 0-1; Latina-Perugia 0-0; Livorno-Modena 1-1; Pescara-Pro Vercelli 1-0; Ternana-Frosinone 0-1; Trapani-Lanciano 1-0. Classfica: Carpi 75 punti, Frosinone 64, Bologna 63, Vicenza 62, Pescara 57, Spezia 57, Perugia 56, Livorno 54, Avellino 54, Lanciano 48, Bari 48, Catania 47, Modena 46, Trapani 46, Crotone 44, Ternana 44, Latina 43, Pro Vercelli 42, Entella 42, Cittadella 40, Brescia 36 (-6), Varese 32 (-4).