Finale decisiva anche per l'attribuzione del miglior portiere Tre in lizza

La FIFA assegnerà il riconoscimento del Golden Glove al miglior portiere del mondiale: i tre candidati sono Keylor Navas del Costa Rica, Manuel Neuer della Germania e Sergio Romero dell'Argentina

Sono stati nominati i tre candidati per il premio Golden Glove, dedicato al miglior portiere del mondiale: oltre i portieri delle due finaliste Germania e Argentina, rispettivamente Manuel Neuer e Sergio Romero, protagonisti con le parate in partita il primo e nella lotteria di rigori con l'Olanda il secondo, l'outsider è Keylor Navas della Costa Rica, autentica rivelazione di questa edizione del mondiale.

Nonostante la presenza di quest'ultimo (ampiamente meritata viste le prodezze che hanno contribuito a portare i Centroamericani ai quarti di finale) la sensazione è che l'esito della finale di questa sera sarà fondamentale per l'attribuzione del premio da parte della FIFA.

Tra gli esclusi di lusso dal podio del Golden Glove 2014 spiccano nomi come quello di Tim Howard degli Stati Uniti, autore, nonostante la sconfitta patita, di ben sedici parate durante l'ottavo di finale contro il Belgio, l'incubo del Brasile Guillermo Ochoa, che con le sue parate ha contribuito in maniera decisiva all'arrivo della sua nazionale ai quarti di finale e il para-rigori olandese Tim Krul, autore di una prova non da tutti: entrare in campo dopo 120 minuti di partita e farsi trovare pronto mentalmente per una lotteria di calci di rigore, essendo decisivo in senso positivo.