Fiorentina crolla con la Lazio

I biancocelesti hanno vinto 1-3 grazie alle reti di Keita, Milinkovic Savia e Felipe Anderson

La Lazio ha espugnato il Franchi nel secondo anticipo della 19esima giornata di serie A, battendo la Fiorentina. I biancocelesti hanno vinto 1-3 grazie alle reti di Keita, Milinkovic Savia e Felipe Anderson. Per la Fiorentina gol del momentaneo 1-2 di Roncaglia. Dopo aver punito l’Inter a San Siro, la Lazio si conferma quindi squadra da trasferta. È la Fiorentina a partire forte dai blocchi di partenza, con una discesa sulla fascia sinistra di Marcos Alonso che serve Kalinic, ma la difesa della Lazio fa buona guardia. Ci prova subito anche Mati Fernandez su punizione, ma la sua conclusione è fuori di poco.

La Lazio, però, è molto brava a prendere le giuste contromisure e ad aiutare con i suoi attaccanti esterni le iniziative di Alonso e Borja Valero, i più attivi tra i padroni di casa. Al 27’ si fanno vedere anche i biancoceleste con Keita, ben lanciato da Radu, il quale si presenta a tu per tu con Tatarusanu, il quale però è bravissimo a dirgli di no in uscita. Un minuto più tardi ci prova anche Milinkovic Savic, approfittando di un errore in fase di impostazione dei viola, ma la sua conclusione è a lato. È il momento migliore della Lazio, che nuovamente con Milinkovic Savic sfiora il vantaggio: calcio d’angolo per la testa del capitano della Nazionale Under 21 serba, che colpisce a botta sicura, ma sulla linea di porta trova la deviazione decisiva di Astori. La rete della Lazio è comunque nell’aria e infatti allo scadere i biancocelesti passano in vantaggio: scambio Djordjevic-Keita, con l’attaccante ex cantera del Barcellona che controlla alla grande e dal limite dell’area incrocia il tiro mettendo la palla alle spalle di Tatarusanu.

Video che ti potrebbero interessare di Sport

Annunci
Commenti

goligo

Dom, 10/01/2016 - 01:36

Gira e rigira e' la solita Fiorentina, anche quest'anno non vincerà nulla.