Fiorentina e Milan non si fanno male: finisce 1-1 al Franchi

Calhanoglu ha rimontato la rete di Simeone ed ha permesso al Milan di guadagnare un punto al Franchi. La Fiorentina sale a quota 27 punti, i rossoneri a 25

Il Milan di Gennaro Gattuso ottiene un altro risultato positivo, dopo aver battuto l'Inter in Coppa Italia. I rossoneri hanno pareggiato per 1-1 sull'ostico campo della Fiorentina di Stefano Pioli frutto dei gol di Simeone e di Calhanoglu. I viola hanno tenuto meglio in campo e hanno avuto più chance per vincere la partita che è stata tutto sommato equilibrata. Le reti sono state realizzate tra il 71', quella della Fiorentina, e il 74' quella del pareggio del centrocampista turco. Con questo pareggio la squadra di Pioli sale a quota 27 punti, mentre il Milan sale a quota 25. Il Diavolo chiude con pochi punti il girone d'andata e dovrà cercare di invertire la tendenza nelle prossime 19 di campionato per non restare fuori dall'Europa.

Il primo tempo al Franchi è molto equilibrato e il primo pericolo lo porta la Fiorentina con il colpo di testa di Veretout, che al 18' non trova di poco la porta difesa da Donnarumma. Nel finale di primo tempo è Simeone ad andare vicino al gol ma Donnarumma esce e sventa la minaccia. In pieno recupero il numero uno del Milan salva i suoi con un grandissimo intervento sul colpo di testa di Gil Dias.Nella ripresa Donnarumma, al 47', para sul tiro di Badelj, mentre al 49' Sportiello esce bene su Cutrone. Suso al 51' chiama ancora alla parata in angolo l'ex Atalanta, mentre tra il 55' e il 58' Simeone di testa e di piede va due volte vicino al vantaggio che arriva puntualmente al 71' con il colpo di testa del Cholito su assist di Biraghi. Passano solo tre minuti, però, e il Milan pareggia con Calhanoglu che ribadisce il rete la parata di Sportiello sul tiro di Suso. La Fiorentina continua a premere e va vicino al gol del vantaggio con Thereau che però non angola il tiro e trova la parata di Donnarumma.