La Fiorentina funziona in Europa: battuto lo Slovan Liberec

La Fiorentina batte per 3-1, a domicilio, lo Slovan Liberec. Mattatore dell'incontro Kalinic, autore di una doppietta, a segno anche Babacar. Viola primi del girone a quota 7 punti

La Fiorentina di Paulo Sousa, dopo la sconfitta contro il Torino e il pareggio contro l'Atalanta, torna alla vittoria in Europa League liquidando per 3-1 a domicilio lo Slovan Liberec. Mattatore dell'incontro l'attaccante croato Nikola Kalinic che ha siglato una doppietta, che già nel primo tempo ha mandato a riposo i viola sul risultato di 2-0. L'ex Dnipro ha segnato due gol ravvicinati tra l'ottavo e il 24esimo minuto con una gran girata di destro sotto l'incrocio e con un gol da opportunista su errore della difesa di casa.

Nella seconda frazione lo Slovan Liberec accorcia le distanze con Sevcik che la mette dentro sulla respinta di Tatarusanu dopo il colpo di testa di Karafiat. La Fiorentina, però, tiene botta e al 70' trova il gol del definitivo 3-1 con Babacar che capitalizza il cross dell'ex Barcellona Tello. Lo Slovan, all'84', rimane in 10 uomini per l'espulsione di Breite. I viola con questa preziosa vittoria salgono a quota 7 in classifica in solitaria. Paok secondo a quota 4 con gli azeri del Qarabag, vittorioso per 2-0 proprio sui greci. Slovan ultimo a quota 1.