La Fiorentina non sfonda: al Franchi l'Atalanta impone lo 0-0

Pari a reti bianche tra la Fiorentina di Paulo Sousa e l'Atalanta di Gian Piero Gasperini. I viola salgono a quota 9, con una gara da recuperare, la Dea si porta a 10

La Fiorentina di Paulo Sousa non riesce a sfondare il muro eretto dall'Atalanta di Gian Piero Gasperini che impone ai viola lo 0-0, allo stadio Franchi, nel match dell'ora di pranzo. La partita è stata equilibrata e il punto ottenuto soddisfa di più gli ospiti rispetto ai padroni di casa. La Fiorentina sale così a quota 9 punti, ma con ancora una gara da recuperare contro il Genoa, l'Atalanta invece sale a quota 10.

Partono forte i viola che al minuto 4 vanno vicini al gol con Berisha che salva sulla linea in mischia. Minuto 16' bella azione personale di Kalinic che trova ancora la parata attenta del portiere nerazzurro. Minuto 26' la Dea si rende pericolosa con Kurtic che la mette in mezzo, dopo aver ubriacato Badelj: salva tutto Astori. Minuto 30' Astori salva ancora la Fiorentina intervenendo provvidenzialmente sul cross velenoso di Gomez. Tra il 41'e il 42', Tatarusanu salva tutto prima su Kessie poi su Dramé, mentre al 43' Berisha para su Kalinic servito da Bernardeschi.

La seconda frazione riparte con un cambio per l'Atalanta: fuori Caldara dentro Stendardo. La prima vera occasione del secondo tempo arriva solo al minuto 66 con Tello che calcia di sinistro verso la porta nerazzurra trovando la respinta di Berisha. Al minuto 73' Kalinic si divora il gol del vantaggio ad un metro dalla porta: cross di Tello, sponda di Bernardeschi e l'attaccante croato in tuffo di testa la mette fuori. Minuto 88' ci prova Petagna ma il suo tiro non impensierisce Tatarusanu. Non succede più niente fino al 94', Fiorentina e Atalanta si dividono la posta in palio: un punto che accontenta i nerazzurri e scontenta i viola.