Florentino Perez blinda CR7: "Non si muove dal Real Madrid"

Florentino Perez ha criticato l'atteggiamento dei media per via dei presunti guai con il fisco: "Alcuni media lo hanno fatto passare per un delinquente"

Il Real Madrid non ha paura di perdere Cristiano Ronaldo: parola del numero uno del club Florentino Perez. Il fuoriclasse portoghese, attualmente, sta disputando la Confederations Cup con la sua nazionale e non sta rilasciando alcuna dichiarazione in merito al suo futuro. I guai con il fisco spagnolo, però, hanno fatto indignare e non poco il 32enne di Funchal con media portoghesi, spagnoli ed inglesi convinti che lascerà il Real Madrid in questa sessione estiva di calciomercato.

Tutti sono convinti che Cristiano Ronaldo lascerà Madrid, tranne Florentino Perez che, appena rieletto Presidente del club fino al 2021, ai microfoni di Marca ha sentenziato: "Con Cristiano Ronaldo non ho parlato, lo farò. Non vogliamo togliergli la concentrazione dagli impegni con la sua Nazionale. Ronaldo è un giocatore del Real Madrid e lo sarà. Non c'è stata nessuna offerta". Perez ha poi parlato della possibilità di strappare al Milan Donnarumma: "Ostacoli per il fatto che sia un giocatore di Mino Raiola? No, no. A parte Pogba, abbiamo avuto poche possibilità di parlare con lui di qualche giocatore. Quando tornerà Zidane, vedremo cosa pensa sul tema Donnarumma".