DOPO IL FORFEIT AL GIROGuai al ginocchio: Wiggins costretto a saltare anche il Tour

Bradley Wiggins non parteciperà al Tour de France 2013, che partirà il 29 giugno da Porto Vecchio (in Corsica). Ad annunciare il forfait del 33enne ciclista britannico è stato il Team Sky attraverso un comunicato nel quale si precisa che il corridore è alle prese con problemi al ginocchio. Wiggins, che si era ritirato lo scorso 18 maggio dal Giro d'Italia dopo una serie di cadute e a causa di un'infezione polmonare, non è riuscito ad allenarsi con continuità in questi giorni . «È una grave perdita - commenta il patron del Team Sky, Dave Brailsford - ma date le circostanze non possiamo tenerlo in considerazione per il Tour. È incredibilmente triste, ma lui è un campione e un atleta formidabile, e tornerà vincente come prima». Wiggins, oro olimpico a Londra 2012, ha vinto l'edizione 2012 della Grande Boucle. Grande la sua amarezza: Amarezza è stata espressa anche dallo stesso Wiggins: «È una grande delusione non disputare il Tour. Volevo disperatamente essere lì, per la squadra e per tutti i tifosi lungo la strada, ma non succederà. Non posso allenarmi come voglio».