Formula Uno, Messico: trionfa Verstappen, Hamilton vince il titolo mondiale

Missione compiuta per Lewis Hamilton, che dopo una gara molto sofferta termina al quarto posto e vince il titolo mondiale, vince Max Verstappen, secondo Vettel, terzo Raikkonen

Lewis Hamilton conquista il titolo mondiale con il quarto posto al Gp del Messico, gara che vede trionfare l'olandese Max Verstappen.

Era ormai vicinissima la conquista del Mondiale per Lewis Hamilton, avanti di 70 punti su Sebastian Vettel. Sarebbe bastato infatti arrivare in zona punti davanti al tedesco o nelle prime sette posizioni per vincere matematicamente il suo quinto titolo mondiale.

Prima fila tutta per la Red Bull a Città del Messico, grande protagonista nelle qualifiche con Ricciardo e Verstappen davanti a Hamilton e Vettel, terza fila invece per Bottas e Raikkonen, vincitore dell'ultima gara. Partenza sprint per Hamilton che va subito all'attacco e guadagna la seconda posizione, mentre Verstappen vola in testa superando un incerto Ricciardo, scivolato in terza posizione. Sussulto soltanto illusorio per il pilota britannico, davvero in sofferenza con le gomme per tutta la gara, al punto che preferisce amministrare il quarto posto per assicurarsi la vittoria del Mondiale. Una gara condotta con grande autorevolezza da Verstappen, che conferma le ottime sensazioni del pre gara e impone un ritmo insostenibile per tuti gli altri, secondo il ferrarista Vettel, che sfrutta un problema tecnico al 61 giro di Ricciardo, all'ottavo ritiro dell'anno. Un'ottima gara quella del tedesco, molto vivace oggi ma che deve arrendersi all'evidente superiorità di Verstappen. Terzo l'altro ferrarista Raikkonen.

Gara sofferta ma obbiettivo raggiunto per Lewis Hamilton, che conquista il quinto titolo mondiale in carriera, successo meritato per la solidità della sua annata.