Di Francesco: "Nainggolan non convocato. Chi sbaglia paga"

Roma - «Nainggolan non sarà convocato per la gara con l'Atalanta, chi sbaglia paga». Di Francesco usa il pugno duro con il centrocampista belga, protagonista di un video del suo Capodanno «esagerato» poi postato sui social. Dopo le scuse pubbliche del giocatore e la multa salata della Roma, è arrivata la «sospensione» da parte del tecnico giallorosso. «La linea guida dettata dalla società, condivisa da me e accettata da Radja, è questa - così Di Francesco -. Chi rappresenta la Roma deve avere un modo di fare continuativo, certi errori non sono più accettabili. Siamo qui per dare una mentalità vincente, anche nei comportamenti. Una situazione simile non mi è mai accaduta, Nainggolan sa quello che ha fatto, oltretutto il video se l'è fatto da solo, ma si è preso le sue responsabilità». La notizia ha fatto il giro d'Europa ed è finita persino sul sito della Bbc inglese. La decisione richiama i tempi di Luis Enrique, il primo allenatore dell'era americana alla Roma, che escluse De Rossi per un ritardo nella riunione tecnica e Osvaldo per una lite nello spogliatoio con Lamela. È una scelta coraggiosa quella di Di Francesco in un gara molto delicata, considerato l'avversario, l'Atalanta di Gasperini che martedì scorso con la vittoria al San Paolo ha addirittura eliminato il Napoli dalla Coppa Italia. Nella Roma mancherà anche De Rossi per un problema al polpaccio.

Commenti
Ritratto di makko55

makko55

Sab, 06/01/2018 - 13:11

la foto in oggetto rende inutile qualunque commento .........