Per Gareth Bale pronta un’offerta monstre del Manchester United

L’attaccante gallese, eroe della notte di Kiev, pare ormai con le valigie in mano dopo le dichiarazioni rilasciate nel post-partita; lo United prepara una proposta irrinunciabile

Gareth Bale, vero protagonista della notte che ha permesso al Real Madrid di alzare al cielo di Kiev la tredicesima “coppa dalle grandi orecchie”, sembra pronto a cambiare aria, stando alle indiscrezioni emerse nelle ultime ore.

Non è di certo un mistero il malcontento dell’attaccante gallese nei confronti di Zidane, reo di non averlo impiegato con continuità in questi ultimi mesi nonostante una buona condizione di forma e, non da ultimo, di averlo relegato in panchina proprio in occasione della finale di Champions. Al fischio finale infatti Bale aveva dichiarato in modo decisamente esplicito: “E' stato il goal più bello della mia carriera. Ero molto deluso per non aver cominciato la partita da titolare: pensavo di meritarlo . La cosa migliore che potevo fare era entrare e avere un impatto, ci sono riuscito". Nel prosieguo dell’intervista l’attaccante gallese è stato ancora più esplicito e non ha nascosto i dubbi che aleggiano sul suo futuro: “Ho bisogno di giocare settimana dopo settimana, cosa che non è accaduta in questa stagione. Dovrò sedermi a un tavolo in estate e discutere del mio futuro con il mio agente”.

Ovviamente le parole di Bale sono state in parte offuscate dalle dichiarazioni di Ronaldo, che hanno rubato la scena per il peso che potrebbero avere nel futuro prossimo del Real Madrid. Tuttavia già sembra muoversi qualcosa all’orizzonte e tutti gli indizi conducono al Manchester United di Josè Mourinho che avrebbe manifestato il suo gradimento per l’attaccante gallese, con l’intenzione di poter schierare in attacco un tridente da sogno composto appunto da Bale, Alexis Sanchez e Lukaku.

I quotidiani britannici sono praticamente certi che nei prossimi giorni verrà avanzata una proposta concreta al Real Madrid, e le cifre a cui si fa riferimento sono a dir poco mostruose: pronti sul tavolo per i Blancos ben 140 milioni di euro, col quotidiano “The Sun” che rilancia ulteriormente parlando di un affare complessivo di 227 milioni, mentre per il calciatore gallese si parla di oltre 38 milioni di euro a stagione, un ingaggio paragonabile, per intenderci, a quello percepito da Messi.