Il Genoa schianta l'Atalanta e vede l'Europa

Gli uomini di Gasperini con questa vittoria hanno fatto un bel balzo in avanti in classifica, superando i cugini della Sampdoria e la Fiorentina

Uno spumeggiante Genoa ha vinto, anzi stravinto, per 4-1, sul campo dell’Atalanta. Gli uomini di Gasperini con questa vittoria hanno fatto un bel balzo in avanti in classifica, superando i cugini della Sampdoria e la Fiorentina (domani in scena contro il Parma), attestandosi al momento al quinto posto. Vedono sempre più l’Europa, licenza Uefa permettendo, i Grifoni, protagonisti di una stagione esemplare e di un match ottimo, nonostante le diverse assenze odierne.

Brutto e da rivedere, invece, il team bergamasco, che ha conquistato comunque la matematica salvezza, grazie alla contemporanea sconfitta del Cagliari contro il Palermo. Protagonisti della sfida Bertolacci, Pavoletti e Falque (autore di una splendida doppietta), che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio dei padroni di casa, in rete (su calcio di rigore) al 18’ con Pinilla, che aveva iniziato bene il match. A seguire, invece, è stato quasi un monologo genoano. Al 30’ Pavoletti ha segnato l’1-1 di testa, sfruttando un bel cross di Bertolacci. Lo stesso centrocampista del giro della Nazionale ha portato in vantaggio poi (al 12’ della ripresa) il Genoa, con una superlativa inziativa personale. Subito dopo (al 16’ e al 28’) è salito in cattedra Falque, in rete con due sinistri a girare da ottima fattura.

Giusto il risultato finale: questo Genoa, pur senza Perotti, Borriello e Niang, ha dimostrato di valere l’Europa.