Germania, il Bayern Monaco mette sotto osservazione Ancelotti

Secondo i media tedeschi il Bayern non è pienamente soddisfatto della gestione Ancelotti: tra lamenti di alcuni giocatori e il gioco lento, Carletto è sotto esame

Carlo Ancelotti non si sarebbe mai aspettato di essere già messo in discussione dopo un solo anno al Bayern Monaco. L'ex tecnico di Milan e Juventus ha sì vinto il campionato e la Supercoppa di Germania, ma è uscito anzitempo sia dalla Coppa di Germania che soprattutto dalla Champions League, per mano del Real Madrid di Zinedine Zidane e Cristiano Ronaldo che ha poi castigato la Juventus nella finale di Cardiff. Ancelotti, da allenatore ha vinto tantissimo: 17 titoli nazionali e internazionali sulle panchine di Milan, Real Madrid, Chelsea, Bayern Monaco e Psg, ed ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2019.

Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco Die Welt, la sua prima stagione al Bayern Monaco non è stata valutata positivamente dalla dirigenza bavarese e per questa ragione Ancelotti è sotto osservazione. Il gioco è stato considerato lento e non spettacolare e rispetto alla gestione triennale targata Pep Guardiola non si sono visti molti risultati. Il club tedesco, con Guardiola in panchina, è stato fatto fuori per ben tre volte dalla Champions in semifinale. Con Ancelotti ci si aspettava il cambio di rotta visto che l'ex Parma ha vinto per ben 3 volte la Coppa dalle grandi orecchie con Milan, due volte, e Real Madrid. In realtà, Carletto ha fatto peggio di Guardiola venendo eliminato ai quarti di finale, con tanto di polemiche, dal Real campione d'Europa in carica. Secondo il quotidiano tedesco inoltre, molti giocatori avrebbero palesato insofferenza per il trattamento ricevuto da Ancelotti: da Kimmich a Boateng, passando per Ribery fino ad arrivare al recente malumore di Lewandowski. La stagione 2017-2018 parte già in salita per il tecnico di Reggiolo che dovrà dimostrare ai media tedeschi di valere una panchina prestigiosa come quella del Bayern.

Commenti
Ritratto di erwinbommel3

erwinbommel3

Mar, 27/06/2017 - 16:52

Sicuramente qs anno la squadra c'era, nella CL purtroppo son mancati Hummels e Lewandowski a Monaco con il Real, inoltre a gravare un rigore sbagliato ed l'espulsione di Martinez. Il ritorno è stata una truffa bella e buona che l'han vista tutti, se avesse avuto la fortuna di passare la coppa l'avrebbe vinta. Lo sbaglio grosso di Carletto e la DFB Pokal sul 2-1 leva Hummels (miglior centrale della Germania) e si becca due pere da babbeo e pure in casa! Nel campionato il gioco effettivamente non era veloce comunque l'ha vinto a man bassa con tante reti e la difesa meno battuta d'Europa.