Germania, morto a Rio Henze, coach della canoa

Non ce l'ha fatta Stefan Henze, l'allenatore della nazionale tedesca di canoa slalom, rimasto gravemente ferito tre giorni fa in un incidente stradale a Rio de Janeiro

Non ce l'ha fatta Stefan Henze, l'allenatore della nazionale tedesca di canoa slalom, rimasto gravemente ferito tre giorni fa in un incidente stradale a Rio de Janeiro, dove si trovava per i Giochi. Lo riferisce la squadra olimpica tedesca. Henze stava viaggiando in taxi, quando l'auto si è schiantata contro una barriera di cemento nei pressi del Parco Olimpico. L'allenatore aveva riportato gravi lesioni alla testa. Le condizioni di Henze, che non si era allacciato la cintura di sicurezza, erano apparse subito molto gravi. Ricoverato all'ospedale Miguel Cuoto di Rio è deceduto questa mattina. "Siamo infinitamente tristi in questa giornata. Le parole non possono nemmeno descrivere come ci sentiamo dopo la notizia di questa terribile perdita” ha dichiarato il presidente del comitato olimpico tedesco Alfons Hörmann. Stefan è stato argento ad Atene 2004. Questa esperienza a Rio doveva essere la sua consacrazione come coach e invece si è trasformata in una terribile tragedia.

Commenti

Ernestinho

Mar, 16/08/2016 - 10:57

Una tragedia dello Sport tutto. Ma il tassista cosa guardava? Il taxi dovrebbe essere un mezzo sicuro al 100 per 100! Doveva essere pratico della zona e doveva imporre l'uso delle cinture. E' lui il solo responsabile!