Gigi Simoni: "Spero non ci sia un altro Ceccarini per Juve-Napoli"

La partita è di quelle decisive. Juventus-Napoli vale uno scudetto. E quando le partite sono così sentite gli occhi sono puntati sull'arbitro. Uno che di scontri diretti se ne intende è Gigi Simoni

La partita è di quelle decisive. Juventus-Napoli vale uno scudetto. E quando le partite sono così sentite gli occhi sono puntati sull'arbitro. Uno che di scontri diretti se ne intende è Gigi Simoni. Quando allenava l'Inter nella stagione 1997-1998, si trovò di fronte la Juventus nello scontro scudetto al Delle Alpi che si concluse con la vittoria dei bianconeri ma con un vespaio di polemiche per un rigore non concesso dall'arbitro Ceccarini pe run contatto in area di rigore tra Iuliano e Ronaldo.

18 anni dopo quel big match, Simoni parla di Juve-Napoli e avvisa: "Speriamo facciano una bella partita e non succeda niente per cui recriminare, come successe a me ai tempi dell’errore di Ceccarini - confessa l'ex tecnico nerazzurro a Radio Kiss Kiss -. Juventus e Napoli hanno dimostrato di essere le più forti del campionato: i bianconeri hanno recuperato benissimo, gli azzurri hanno una continuità che non hanno mai avuto recentemente".

Commenti

giovauriem

Mar, 09/02/2016 - 14:25

non ti preoccupare simoni , sarà fatto tutto sportivamente , infatti il designatore sta sottoponendo la lista degli arbitri alla dirigenti iuve per sapere quale arbitro scelgono .

cicero08

Mar, 09/02/2016 - 17:05

questa Simoni poteva risparmiarsela...

gluca72

Mer, 10/02/2016 - 17:16

A parte che bisogna vedere se con quel rigore l'Inter avrebbe vinto il campionato. Con un Ronaldo mostruoso fini a meno 5 con 7 sconfitte contro le due della Juve. Quello scudetto poi ve l'hanno restituito con gli interessi (prescrizione di Palazzi).E poi sono passati quasi vent'anni: caspita Simoni riprenditi.