Totti: "Noi secondi finché ci sarà la Juve". Lady Agnelli: "Allora se ne vada via"

La polemica dopo la partita di ieri sera continua su Twitter con un cinguettio di Emma Winter, moglie di Andrea Agnelli

Continuano a volare gli stracci dopo Juve Roma di ieri sera. Al termine della partita anche il capitano della Roma, Francesco Totti ha gettato benzina sul fuoco della polemica sfogandosi con i cronisti di Sky: "Non prendiamo in giro i tifosi promettendo lo scudetto, perché così non si può vincere. Finché c'è la Juve noi arriveremo sempre secondi. L'ho detto e lo dirò sempre, dovrebbe fare un campionato a parte. Quando smetterò di giocare potrò parlare con molta più facilità".

Stamattina è arrivata su Twitter anche la replica della moglie di Andrea Agnelli, Emma Winter. Con toni molto meno diplomatici di quelli del marito ha twittato in inglese: "Mi auguro che Totti se ne vada e giochi nel suo di campionato". Una polemica che, gonfiandosi di minuto in minuto, potrebbe approdare anche in parlamento con un'interrogazione al ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

Commenti

Marcolux

Lun, 06/10/2014 - 13:35

Totti ha ragione da vendere. Il mondo intero ha visto ed è con lui. Questa Agnelli, anzi "pecora" ma cosa vuole? Ha commentato in inglese perchè si vergogna anche di parlare italiano. Ma se ne torni da dove è venuta. Nessuno piangerà. Pecora!

Lofelo

Lun, 06/10/2014 - 13:42

Cara lady Agnelli, in questi casi un poco di elegante ammissione dei fatti, come avrebbe fatto il nonno, potrebbe anche starci. Invece la impietosa diretta vi mostra esultanti con Gilletti ! Se Gianni potesse tornare dalla tomba.......

elalca

Lun, 06/10/2014 - 13:54

che la juve rubi è risaputo, lo fa da sempre. quello che invece manca sempre di più è lo stile del vecchio monarca Gianni. ora alla sua corte albergano nipoti con il qi di un bonobo (quello nella foto) o altri con la predisposizione a fare e dire una montagna di coglionate (lapo). non c'è più lo stile. sono rimaste la macchiette e false imitazioni del vecchio agnelli, solo che questi sono grotteschi, volgari e assolutamente stucchevoli.

meloni.bruno@ya...

Lun, 06/10/2014 - 13:58

Da Laziale rispondo alla signora agnelli che questo è puro razzismo nord'Italiano!

alfa553

Lun, 06/10/2014 - 14:04

Io ex Juventino, dico che questi dirigenti mi fanno schifo.davvero schifo.Mi danno fastidio a tutti i livelli intestinali.

lamwolf

Lun, 06/10/2014 - 14:46

Gli Agnelli dovrebbero ringraziare lo Stato e i contribuenti che negli ultimi 60 anni li hanno salvati dalla rovina. Prepotenti e arroganti, se ne vada lei che non è italiana e qui scriva in italiano oppure è incompetente? fate vomitare così come la dirigenza arrogante della società bianconera. Quando una partita che non sarà condotta e determinata da un arbitraggio? Si è sempre detto nel dubbio non si fischia ma in casa Juve si fischia eccome, basta solo il pensiero che quella palla può....Rocchi vergognoso e incompetente in 6 non sono riusciti a farla giusta una. Signora, se ne torni a casa sua noi di stranieri rompi coglioni ne abbiamo abbastanza.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 06/10/2014 - 15:37

Totti? Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr. Eterno fallito!!!

Cormi

Lun, 06/10/2014 - 15:37

Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere e voi antiuventini lo siete al massimo; che proprio Totti parli con quella scena che ha fatto in occasione del rigore che gli hanno regalato , e' tutto dire! La verità e che anche quest'anno non ce n'è per nessuno, rassegnatevi nella vostra mediocrità e Totti deve solo ringraziarli quelli della Juve che gli hanno permesso di fregiarsi di titolo di campione del mondo nonostante la sua pochezza in quel mondiale.

baio57

Lun, 06/10/2014 - 15:49

Tanto per rinfrescarci le idee con i MI-sfatti del passato : un invito ai commentatori tutti,a chi nel 1985 non era nato o chi era in tenera età , di rivedersi la partita Juve-Verona ,valida per gli ottavi di finale dell'allora Coppa dei Campioni ,giocata a porte chiuse in conseguenza dei fatti dell'Heysel dell'anno prima. Esistono filmati e ricostruzioni in mertito a quella partita farsa e sull'arbitro francese Wurz ,che ne combinò di tutti i colori. L'ovvio risultato finale fu di 2 a 0 (Platini.... su rigore guarda caso ,e Serena).Nel concitato finale al rientro negli spogliatoi ,ci fu l'intervento dei Carabinieri ai quali un uomo posato come l'allenatore Bagnoli rivolse la celebre frase: " ..Se cercate i ladri ,sono nell'altro spogliatoio..." (p.s.) Dimenticavo, tenere lontano i bambini ,nuoce gravemente alla salute.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 06/10/2014 - 16:32

Rubano e lo fanno senza vergogna. Non sono nemmeno tifoso di calcio di una qualsiasi squadra. E' da tempo che ho capito che sotto c'è l'imbroglio. Quella partita è una conferma tra le tante. Chi ha il potere economico lo gestisce a suo favore, è ovvio. Do ragione ai parlamentari, che forse da tifosi, hanno fatto l'interrogazione. La faccenda non riguarda solo una questione puramente sportiva, il calcio muove interessi economici enormi, ogni squadra ha un valore e un fatturato super miliardario. Far finta di niente, lasciando la faccenda solo allo sport, non si può , perché sono coinvolti interessi economici enormi, E' da decenni che questa storia va aventi, e tutti a far finta che sia normale, ma è ormai il caso di dire basta agli imbrogli sul campo.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 06/10/2014 - 17:56

Signora mia un po' di classe, la prego! Cosa sono questi barbari raus? Si può stare benissimo in un paese ed arrivare secondi. In Italia no? Avete comprato tutto?

angriff

Lun, 06/10/2014 - 19:50

Er pupone è arrivato secondo,e anche più in giù in classifica,anche se non c'era la Juve.