Giro d'Italia, 6a tappa: Masnada vince in volata. Conti nuova maglia Rosa

Fauasto Masnada ha ottenuto il suo primo successo al Giro d'Italia e l'ha fatto precedendo sul traguardo Valerio Conti che strappa la maglia Rosa a Roglic

Fausto Masnada ha vinto la sua prima tappa al Giro d'Italia, la sesta da Cassino a San Giovanni Rotondo, e l'ha fatto con una piccola volata finale battendo sullo sprint Valerio Conti che però si consola alla grande strappando la maglia rosa dal petto di Roglic. Il ciclista 25enne bergamasco che corre per la Androni Giocattoli-Sidermec ha lasciato indietro il collega e coscritto romano che corre per la UAE Emirates e che nonostante tutto era già sicuro di prendersi la maglia rosa. Terzo posto per lo spagnolo Rojas che precede di poco Giovanni Carboni che si prende il secondo posto in classifica generale e la maglia bianca come miglior giovane al Giro. "

Una doppietta italiana al Giro mancava dal 2018 a Santa Ninfa 2018, 5a tappa quando Enrico Battaglin vinse davanti a Giovanni Visconti e il successo di Masnada pone fine ad un digiuno di vittorie azzurro che durava da nove tappe dato che l'ultimo vincitore italiano, al netto della penalizzazione di quest'anno, era stato Elia Viviani ad Iseo ma nel 2018. Conti, dunque, si prende per la prima volta in carriera la maglia rosa e la fa dando un distacco pesante, e voluto, allo sloveno Roglic transitato a oltre sette minuti di distacco dalla vetta, 7 minuti e 18 secondi per l'esattezza. Masnada ha commentato così ai microfoni di Eurosport la vittoria di oggi: "Sono felice, è davvero incredibile e ancora non ci credo. Tappa difficile ma poi sono riuscito a centrare la fuga di giornata". a tappa di domani si correrà da Vasto all'Aquila e sarà lunga 185 chilometri.