Giro d'Italia, Dennis vince la tappa cronometro. Yates in rosa

L'australiano Dennis vince la 16a tappa del Giro d'Italia da Trento a Rovereto. Secondo il tedesco Martin, terzo Dumoulin. Simon Yates si difende alla grande e resta in rosa

Simon Yates temeva la 16esima tappa, a cronometro, del Giro d'Italia da Trento a Rovereto ma con una grande prova si tiene strettissima la maglia rosa. Rohan Dennis vince la crono con il tempo di quaranta minuti e si lascia alle spalle il tedesco della Team Katusha Tony Martin, staccato di quattordici secondi dalla vetta, terzo il campione in carica l'olandese Tom Dumoulin che ha accusato ventidue secondi al traguardo.

Si rivedono anche Chris Froome, vincitore della tappa dello Zoncolan, che chiude al quinto posto, sesto Fabio Aru primo degli italiani staccato di trentasette secondi da Dennis. Yates esulta visto che questa tappa non era adatta alle sue caratteristiche e tiene un vantaggio importante proprio su Dumoulin che resta attardato rispetto all'inglese di cinquantasei secondi. Il leader del Giro d'Italia al termine della tappa ha commentato così la sua prestazione: "Onestamente sono molto sorpreso di aver tenuto la maglia. Sono molto felice. Adesso spero solo di non incappare in giornate nere o crisi gravi. Oggi non è andata male, sono felice, mi aspettavo di perdere di più. Nella prima metà della crono mi sentivo bene, in controllo. Ho preso un buon ritmo, sentivo che stava andando bene. Forse ho attaccato troppo aggressivo la salita e l’ho pagato un po’, ma ho dato tutto: nel finale stavo veramente morendo”.