Giuseppe Rossi sfortunato: ennesima rottura del crociato per Pepito

Il ginocchio di Giusepper Rossi fa crac e dovrà subito essere operato. Si parla di uno stop di almeno 6-7 mesi per l'ex Parma

Giuseppe Rossi è uno dei calciatori più sfortunati della storia del calcio. Il 30enne italo-americano si è nuovamente procurato la lesione del legamento crociato del ginocchio sinistro. L'ex Parma e Villarreal è in prestito al Celta Vigo dalla Fiorentina e fino a questo momento aveva giocato 29 presenze condite da 6 reti in tutte le competizioni. Nel match giocato contro l'Eibar, Rossi è stato costretto ad uscire per un infortunio al ginocchio e purtroppo per lui tutte le sue paure si sono rivelate concrete visto che si tratta di un infortunio molto grave.

Rossi verrà operato non prima di aver avuto un consulto con il chirurgo americano che si era occupato dei precedenti interventi alle sue ginocchia. Lo stop, forzato, sarà sicuramente di almeno 6-7 mesi, ma in realtà la sua carriera si può definire tranquillamente a rischio visto che il calvario di Pepito, per quanto riguarda gli infortuni, va avanti ormai dal novembre del 2007 quando subì la rottura del menisco esterno e lo stiramento del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Da quel momento in poi le sue ginocchia hanno sempre fatto crac e a 30 anni suonati sarà difficile tornare al top e rimettersi in gioco.