Golf, Tiger Woods fuori dalla top 100 dopo 19 anni

Il golfista, fermo dal 6 febbraio per una serie di infortuni, passa dal 96esimo al 104esimo posto

Per la prima volta dal 1996, Tiger Woods esce dalla classifica dei top 100 del ranking mondiale di golf: il 39enne americano è passato dalla 96esima alla 104esima posizione della classifica, nonostante abbia lottato per tornare al livello di forma che gli ha consentito di trascorrere ben 683 settimane come numero uno, segnando un record assoluto.

Per una serie di infortuni, Woods non scende in campo da quando si è ritirato nel Farmers Insurance Open, lo scorso 6 febbraio. Il golfista ha spiegato che non tornerà fino a che non potrà "competere ai massimi livelli". L'americano si è comunque detto "fiducioso" di un ritorno al Masters, al via il 9 aprile. L'ultima volta che Woods è rimasto fuori dalla top 100 risale al settembre 1996, quando si piazzò al 225° posto.