Gp Catalogna, Iannone urta Lorenzo: lo spagnolo costretto al ritiro

A dieci giri dal termine del Gp di Catalogna di MotoGp il leader del Mondiale Jorge Lorenzo è fuori gioco

A dieci giri dal termine del Gp di Catalogna di MotoGp il leader del Mondiale Jorge Lorenzo è fuori gioco. Lo spagnolo, che era davanti, è stato toccato in curva dalla Ducati di Andrea Iannone ed entrambi i piloti sono finiti a terra, chiudendo la gara. Iannone sbaglia la staccata e colpisce Lorenzo. Entrambi fuori lungo la via di fuga. L'incidente tra i due finisce sotto investigazione.

Intanto Valentino Rossi ha guidato il Gp dopo un grandissimo scatto dalla partenza che dalla quinta posizione lo ha portato in testa al gruppo. Poche curve e il Dottore si è messo alle sue spalle Lorenzo e Marquez. La gara di Jorge Lorenzo era comque in salita dato che nel giro di dieci gira aveva perso già almeno 4 posizioni scivolando nelle retrovie.

Valentino Rossi in testa al Gp di Catalogna

A quanto pare le modifiche al tracciato dopo la morte di Luis Salom non hanno creato molti problemi alla Yamaha. Soprattutto a quella di Rossi che ha guidato il gruppo. Prima del via infatti erano esplose le polemiche per le lamentele di Rossi e Lorenzo per il cambiamento del tracciato dopo l'incidente mortale di Salom. Le modifiche alla curva 9 che non è quella dell'incidente dello spagnolo hanno suscitato le proteste dei piloti Yamaha. A cui hanno risposto poi alcuni piloti. Tra questi Erspargaro che ha parlato di "poco rispetto per i morti" da parte dei due piloti. Sulla stessa linea Dovizioso che ha attaccato Rossi e Lorenzo parlando di polemiche sul circuito fuori luogo dopo la morte del pilota.