Guerra social con l'ex Maxi Lopez: Wanda Nara assolta dal Tribunale

La moglie e manager di Mauro Icardi è stata assolta dai giudici dall'accusa di trattamento illecito di dati privati per insufficienza di prove

Wanda Nara è innocente, per insufficienza di prove. Il Tribunale di Milano ha assolto la show girl dall’accusa di trattamento illecito di dati privati per aver pubblicato su Twitter e Facebook il numero di cellulare e l’email personale dell’ex marito Maxi Lopez.

Un episodio che risale al 2015, nel bel mezzo della "guerra" mediatica e social tra i due, in seguito al divorzio e al successivo matrimonio tra l’argentina e Mauro Icardi, peraltro (ex) amico di Maxi Lopez.

L’accusa aveva chiesto una condanna a quattro mesi di carcere, pur riconoscendole le attenuanti generiche. Ma il giudice della seconda seziona penale di Milano ha ritenuto insufficienti le prove a carico di Wanda Nara in quanto non vi sarebbe la certezza che i messaggi contenenti i dati personali del calciatore siano partiti da un account gestito direttamente dalla soubrette. Ragione per la quale, appunto, il giudice ha deciso di assolverla.

Commenti

Geegrobot

Lun, 29/10/2018 - 11:23

Ma un bel chi se ne strafrega?