Tra guida autonoma e veicoli per disabili Premio a Bombassei

Piero Evangelisti

Tutto è pronto per l'edizione autunnale di #FORUMAutoMotive, il serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore, che si terrà nella mattinata del 30 ottobre all'Hotel Enterprise di Milano. Gli argomenti che verranno trattati saranno la guida autonoma e la disabilità: attualissimo, il primo; di grande spessore, ma spesso non abbastanza conosciuto, il secondo. Due tematiche che, comunque, verranno affrontate con il consueto stile di #FORUMAutoMotive: in modo pragmatico e coinvolgendo i più importanti attori del settore, e non solo. Il talk show di apertura, infatti, si incentrerà su «Guida autonoma: tra concretezza e passi da lumaca» per approfondire un tema ricco di luci e ombre, caratterizzato dagli enormi progressi tecnologici compiuti dall'industria automobilistica per giungere all'autonomous drive, ai quali si contrappongono le criticità e i nodi da sciogliere sul versante normativo, etico e infrastrutturale. La guida autonoma coinvolge, quindi, tantissimi soggetti che al talk show, moderato da Umberto Zapelloni, saranno ben rappresentati da Generali Italia (assicurazioni), Bosch (elettronica), Nissan (autovetture), Andrea De Adamich (guida sicura), Italscania (truck), Anfia (filiera italiana dell'automotive) e Unrae, l'associazione che riunisce le Case auto estere operanti in Italia. Un fil rouge unisce il tema dell'incontro a quello della seconda parte della mattinata, perché le auto a guida autonoma potrebbero offrire enormi opportunità per i disabili.

Il secondo talk show, condotto da Roberto Rasia dal Polo, si focalizzerà infatti su «Disabilità. Se è l'automotive ad abbattere le barriere». A parlare saranno i diretti interessati, presentando i progressi compiuti dal settore per rendere sempre meglio fruibili gli automezzi per le persone disabili. Numerose e portatrici di diverse istanze saranno le testimonianze che guideranno il confronto su questi temi e che mostreranno quanta strada debba ancora essere percorsa per rimuovere le tante barriere ancora esistenti, anche in questo caso di carattere burocratico e infrastrutturale. I lavori si chiuderanno con il faccia a faccia di Pierluigi Bonora, promotore dell'evento, con Alberto Bombassei, presidente di Brembo, autentica eccellenza italiana nel mondo dei sistemi frenanti, che al termine riceverà il «Dekra Road Safety Award», riconoscimento assegnato per la prima volta proprio in occasione di #FORUMAutoMotive.