Hamilton attacca Vettel: "Il suo comportamento è stato vergognoso"

Hamilton, ai media inglesi, si è sfogato dopo la collisione con Vettel: "Se ha un problema con me bisogna chiarirsi fuori dalla macchina, faccia a faccia"

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton sono ufficialmente in "guerra". Dopo il tamponamento di ieri nel Gran Premio disputato a Baku, in Azerbaijan, anche la rivalità verbale tra i due è finalmente uscita allo scoperto. Il pilota della Ferrari ha tamponato il collega inglese, alla curva 14, ma il tedesco se l'è presa con Hamilton reo di aver rallenato apposta. L'ex Red Bull, non contento, ha poi tirato una ruotata alla Mercedes ed è stato penalizzato. Fortunatamente per la Ferrari, Hamilton ha dovuto poi effettura una sosta ulteriore e dunque Vettel ha chiuso al quarto posto, proprio davanti al rivale e ora "nemico giurato".

Hamilton ha attaccato Vettel ai microfoni della stampa inglese: "Il problema con Vettel? Io non ho affatto rallentato apposta lui piuttosto mi ha affiancato e colpito, una vera vergogna. La sua è stata guida pericolosa e ha ricevuto 10 secondi stop and go per questo. Non fatemi dire altro. Dovrebbe dimostrarsi uomo, se ha un problema con me bisogna chiarirsi fuori dalla macchina, faccia a faccia. Immaginate i ragazzini che hanno visto la gara cos'hanno pensato nel vedere un certo tipo di comportamento da parte di un campione del mondo". Vettel, dal canto suo, ha preferito tagliare corto: "Lewis non è stato corretto e non credo sia giusto che io abbia ricevuto una penalità e lui niente. Non credo che Lewis volesse danneggiarmi anche perché avrebbe rischiato di danneggiare la sua macchina perdendo il GP. Per ora non è il momento, ma gli parlerò, ci chiariremo e andremo avanti. Forse non sono abbastanza intelligente, ma non sono uno difficile. Chiariremo, anche se non c'è molto da chiarire. Con Lewis non ho problemi, lo rispetto molto per il pilota che è".

Commenti
Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 26/06/2017 - 14:07

Sto diversamente colorato crede di essere l padrone della strada e che tutto gli sia dovuto, ma non è affatto così. Vettel ha fatto benissimo e, goduria delle godurie, ha finito il GP davanti a lui. Ah ah ah ah

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 26/06/2017 - 14:09

Sei anche fortunato che non ti ha aspettato fuori, ma chi la fa l'aspetti, occhi aperti da oggi, ok?

giovinap

Lun, 26/06/2017 - 15:19

i neri arricchiti sona stati , sono e saranno sempre i peggiori , a me sembra come quei calciatori che prima cercano di rompere le gambe all'avversario e poi si voltano verso l'erbitro con le mani alzate dicendo chu lui lì non c'era .

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Lun, 26/06/2017 - 16:37

ha perso una enorme occasione per stare zitto.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 26/06/2017 - 17:07

Il mio commento in merito è quello pubblicato nell'altro articolo che riguarda questo fatto. Saludos.

carpa1

Lun, 26/06/2017 - 18:00

Questo si è dimostrato essere proprio un gran co..... Lui ha dei problemi e con i suoi comportamenti mette a repentaglio la vita degli altri piloti. Non può comportarsi come se in pista ci fosse solo lui per il solo fatto che sta davanti. E' come se in autostrada chi sta davanti frenasse improvvisamente senza motivo; può scatenare un tamponamento a catena tra coloro che lo seguono in quanto se il secondo riesce a frenare non si può sapere che succederà a tutti quanti lo stanno seguendo per via della mancanza di visibilità e dei tempi di reazione. Conclusione: pirla lui e più ancora coloro che gli permettono tale comportamento. Stanno commettendo lo stesso errore come nel calcio: puniscono il fallo di reazione e mai, come dovrebbero, il fallo gratuito di chi per primo lo commette deliberatamente..

giovanni PERINCIOLO

Lun, 26/06/2017 - 18:12

Vergognoso é caso mai il comportamento dei giudici di gara che regolarmente ignorano le cxxxxxe del trio lewis, bottas e verstappen! La frenata di lewis in quel punto era da criminale, il comportamento di bottas che sorpassato di Raikkonen non ha trovato di meglio che saltare sul cordolo e danneggiargli la vettura, di verstappen nei passati gran premi si puo' dire che gliele hanno tutte condonate! Il regolamento vale solo contro la Ferrari??

carpa1

Lun, 26/06/2017 - 18:19

Questo si è dimostrato essere proprio un gran parà.... Lui ha dei problemi e con i suoi comportamenti mette a repentaglio la vita degli altri piloti. Non può comportarsi come se in pista ci fosse solo lui per il solo fatto che sta davanti. E' come se in autostrada chi sta davanti frenasse improvvisamente senza motivo; può scatenare un tamponamento a catena tra coloro che lo seguono in quanto se il secondo riesce a frenare non si può sapere che succederà a tutti quanti lo stanno seguendo per via della mancanza di visibilità e dei tempi di reazione. Conclusione: pirla lui e più ancora coloro che gli permettono tale comportamento. Stanno commettendo lo stesso errore come nel calcio: puniscono il fallo di reazione e mai, come dovrebbero, il fallo gratuito di chi per primo lo commette deliberatamente.

steacanessa

Lun, 26/06/2017 - 18:24

al diversamente bianco ne hanno perdonate tante che dovrebbe ritirarsi in un dignitoso silenzio

Ghelafoepu

Lun, 26/06/2017 - 20:56

grande Vettel!!

carpa1

Lun, 26/06/2017 - 21:06

Questo si è dimostrato essere proprio un gran parà..... Lui ha dei problemi e con i suoi comportamenti mette a repentaglio la vita degli altri piloti. Non può comportarsi come se in pista ci fosse solo lui per il solo fatto che sta davanti. E' come se in autostrada chi sta davanti frenasse improvvisamente senza motivo; può scatenare un tamponamento a catena tra coloro che lo seguono in quanto se il secondo riesce a frenare non si può sapere che succederà a tutti quanti lo stanno seguendo per via della mancanza di visibilità e dei tempi di reazione. Conclusione: pirla lui e più ancora coloro che gli permettono tale comportamento. Stanno commettendo lo stesso errore come nel calcio: puniscono il fallo di reazione e mai, come dovrebbero, il fallo gratuito di chi per primo lo commette deliberatamente.

mariod6

Mar, 27/06/2017 - 07:50

E' strano che uno come Hamilton che ne ha combinate di ogni tipo in pista, si adombri per la reazione di Vettel alle proprie bestiate.

Serpentello

Mer, 28/06/2017 - 11:02

E' inglese, e questo basterebbe a spiegarne la boria innata. Buon pilota, ma i fuoriclasse sono altri: Vettel a parità di auto gli rifila mezzo secondo a giro. E quest'anno spero proprio vinca il binomio tedeschino - ferrari!