Hollande attacca i calciatori: "Sono educati male, allenino il cervello"

Hollande, Presidente della Repubblica francese, è stato molto duro con la categoria dei calciatori definiti senza educazione e da allenare a livello cerebrale

François Hollande, Presidente della Repubblica francese, è una grande appassionato di calcio e segue attentamente le vicende della nazionale e di tutto il calcio francese in generale. Nonostante la Francia abbia perso la finale dell'Europeo, in casa, contro il Portogallo aveva ringraziato sentitamente tutti i calciatori per l'impegno profuso durante la manifestazione:"Non avete vinto la coppa, ma avete conquistato i cuori dei francesi. Qualcosa di inestimabile. Vi ringrazio”. Hollande, però, secondo quanto riportato dall'Equipe ci è andato giù pesante nei confronti dei calciatori professionisti: "I calciatori professionisti, da ragazzi educati male sono diventati vedette ultra ricche, senza nessun tipo di preparazione. Non sono pronti psicologicamente per distinguere il bene dal male. La Federcalcio più che allenare, dovrebbe fare delle formazioni, della ginnastica del cervello".

Parole dure di Hollande, che ha tirato in mezzo soprattutto Karim Benzema, attaccante del Real Madrid, escluso dalla Nazionale per lo scandalo che l'ha visto coinvolto nei confronti del collega Valbunea, con il tentativo di estorsione per via di un filmino hard. L'ex attaccante del Lione contestò a gran voce la sua mancata convocazione, Hollande, però, attacca: "Moralmente, Benzema non è un esempio". Il Presidente della Repubblica ha anche tirato in ballo l'ex commissario tecnico dei Galletti, Laurent Blanc: "Non ci si poteva affezionare alla nazionale allenata da Blanc. Era composta da tipi di periferia senza alcun riferimento, senza valori, andati via troppo presto dal Paese”.

Commenti

giovauriem

Mer, 12/10/2016 - 17:15

possibile che anche hollande è capace di dire una cosa sensata ?

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Mer, 12/10/2016 - 18:09

Unica cosa vera che dice Hollande. Stesso discorso questo smidollato dovrebbe rivolgerlo anche a se stesso e a tutti gli altri capi di governo succedutisi in questi ultimi anni. Comunque è vero, i calciatori sono una massa di ignoranti che invece di dare il buon esempio alla gente, danno solo il cattivo esempio e tutti i soldi che hanno li usano con poca saggezza.

Ritratto di il navigante

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Flex

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 12/10/2016 - 21:33

QUESTO INSIPIDO CxxxxxxE SENZA PALLE QUAND'E' CHE ALLENERA' IL SUO DI CERVELLO ? AMMESSO CHE LO ABBIA DEL KE NE DUBITO !

VittorioMar

Gio, 13/10/2016 - 07:54

...certo che i Francesi,in questo momento,stanno peggio di noi, con la febbre alta da delirio, per un Presidente ,che non riesce a gestire il flusso migratorio dei clandestini provocato da un ex per la "SCIAGURATA IMPRESA"in terra di LIBIA!!....se fossi francese avrei molta difficoltà chi votare!!...e parla d'altro...!

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 13/10/2016 - 08:10

Hollande il demente ...

cgf

Gio, 13/10/2016 - 08:10

Hollande, e prima ancora di lui Sárközy, quali Presidente della Repubblica francese, non è che abbiano dimostrato, eccetto qualche brevissima parentesi, di avere un cervello... allenato, anzi spesso scollegato.

Ritratto di depil

depil

Ven, 14/10/2016 - 08:33

cxxxxxxe oltre l'inverosimile